giu
06

Gestiamo le nostre spedizioni su iphone

 

Il suo nome è “PosteTracker” e costa 0,79€.

E’ l’ultima arrivata nell’Apple Store per quanto riguarda il mondo della tracciatura di spedizioni.
Anch’essa basata sul sito web di poste italiane, si propone come valida alternativa alle applicazioni preesistenti grazie ad una serie di funzionalità aggiuntive che, a detta degli sviluppatori, faranno la differenza.

Grazie a PosteTracker sarà, infatti, possibile:
-monitorare tutte le proprie spedizioni da una sola schermata;
-vedere i dettagli di ogni spedizione con date e relative posizioni;
-gestire lo storico delle spedizioni consegnate;
-visualizzare l’ultima posizione sulla mappa.

Il tutto tramite un’interfaccia lineare e accattivante che fa dell’usabilità il suo punto di forza. Le schermate sono immediate e senza la rigidità presente in alcune applicazioni concorrenti.
Gli sviluppatori promettono aggiornamenti a breve (con gestione dei corrieri privari) e dei codici redeem per averla gratis.

Ora non resta che provarla!

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

set
02

Configurazione default ricerche con catfish

 

Gettato da tempo tracker nel canneto (non e mai riuscito ad attirare la mia simpatia) ho ripiegato per le mie ricerche (quando non le faccio da terminale a suon di find e locate) su catfish.
Purtroppo viene impostato un default non proprio ideale:

Modalita di ricerca: find
Directory in cui viene eseguita la ricerca: /usr/share/catfish

Io avrei preferito locate e la mia home o la directory Documenti.
Ho cominciato a ravanare e ho trovato quanto segue. Lanciate il comando:

gconf-editor

e selezionate la voce:

/apps/panel/objects/object_0/launcher_location

Alla voce launcher_location trovate il nome del file utilizzato per lanciare il programma. Sul mio sistema e impostato a:

/usr/share/applications/catfish.desktop

Andiamo un po ad editare questo file, ecco come si presenta:

[Desktop Entry]
Version=1.0
Type=Application
Name=Catfish
Comment=File search
Comment[de]=Dateisuche
Comment[es]=Buscador de archivos
Comment[fi]=Etsi tiedostoja
Comment[fr]=Recherche de fichiers
Categories=GTK;Utility;Filesystem;
Exec=catfish
Icon=catfish
Terminal=false
StartupNotify=true

La linea che ci interessa e quella contenente l identificativo Exec=
Per poter eseguire le ricerche dalla nostra home utilizzando locate come metodo di ricerca, dobbiamo modificare questa linea nel modo seguente:

Exec=catfish –path=/home/utente –method=locate

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
19

Ci sono cose che un nerd non può tenersi dentro…

 

…e le nuove scoperte in fatto di software sono una di quelle :)

Da mesi e mesi un mio carissimo amico continua ad insistere sul fatto che non c’è ragione di usare Mozilla Thunderbird, un bel mattone pesante, quando GNU ci aiuta con Claws Mail… e oggi ho scoperto che ha ragione. Ho installato Claws dai repository di Ubuntu 9.04 e devo dire che è di una leggerezza incredibile rispetto a Thunderbird, e non si fa mancare niente della personalizzabilità e dei plugin del prodotto Mozilla (soprattutto nel mio caso, che di plugin ne uso veramente pochi). Tra le features che più mi interessano:

  • supporto a GPG
  • supporto perfetto ad IMAP
  • supporto ai filtri (un pò complesso, ma funzionale)
  • supporto ai temi
  • supporto a tutti i più evoluti sistemi di depurazione da SPAM
  • leggero e veloce (sta indicizzando le 40.000 email della mailing list internazionale di Openmoko e neanche si avverte il lavorìo che c’è sotto…)
  • perfettamente integrato con GNOME e con le nuove notifiche di Jaunty (al contrario di Thunderbird)
  • …e quasi quasi elimino Liferea e sposto gli RSS su Claws :D

Altra novità, che non pensavo avrei mai integrato nel mio desktop, è stato Tracker: premendo ALT+F3 e digitando il nome del file che mi interessa, riesco a trovarlo ed aprirlo in un nanosecondo, senza neanche staccare le mani dalla tastiera!! Per non parlare della ricerca su Google, TomBoy, Delicious, ecc.
Tra l’altro, sfatiamo un mito, non è assolutamente vero che Tracker pesa sul sistema: se il demone sta indicizzando, arriva ad occupare 6 Mb in RAM, se è in quiete (come nel 99% del suo tempo di attività) mi occupa al massimo 3,5 Mb in RAM… interessante!

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
21

Beagle, ovvero la ricerca desktop al massimo livello

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

mag
04

Meglio usare il cervello

 

Nessun post che vi fa la morale stavolta, solamente e semplicemente un pezzetto di chat avvenuta tra me e un ragazzo via MSN:

[...]

l’omino scrive:
- per tracker
- è tutta questione di abitudine

Piplos scrive:
- si, penso sia così.

l’omino scrive:
- nel senso che se ti abitui ai suoi vantaggi è gustoso
- tipo, invece di spluciare un centinaio di pdf alla ricerca della tablatura di una canzone
- ho direttamente usato lo strumento di ricerca di tracker

Piplos scrive:
- bah
- io ritengo che la memoria umana sia più da utilizzare a questi cosi.
- finora non ho mai avuto fatica a ricordare le varie posizioni dei varissimi file, almeno parlo per me…
- anche questa può essere chiamata abitudine :)

E voi che ne pensate?

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

apr
02

Tracker indicizza i file ma non trova nulla

 


Per un po ha funzionato…poi ha smesso…(forse un update non troppo elegante)
Da un po di tempo ogni ricerca eseguita dall applet di tracker riporta lo stesso sconsolante risultato: “Your search returned no results”.

Pare che la soluzione consista in due passi:

  1. killall trackerd
  2. trackerd -v 2 -R

Attendete la reindicizzazione di tutti i vostri files e provate a eseguire una nuova ricerca, utilizzando l applet.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
04

Piccoli downgrade su Ubuntu Intrepid

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
10

Renoise, finalmente anche per Linux

 

Il 17 gennaio è stata rilasciata la prima beta di Renoise 1.9.1, ma la novità più interessante è sicuramente la nascita della prima versione per Linux. Renoise è un programma molto interessante, che espande il disegno di base del tracker in un ambiente completo di produzione musicale. La versione completa è a pagamento, ma potete usare la demo senza troppe limitazioni. Insomma, una buona notizia, soprattutto se la decisione dei creatori di Renoise, fosse emulata dagli altri produttori di software musicali. Sarebbe bello che gli utenti Linux avessero la possibilità, pagando, di utilizzare anche i programmi più blasonati.

Sito ufficiale di Renoise

Ottimo articolo di Linux Journal sulla versione Linux

Popularity: 5% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
27

Ricerca istantanea con tracker

 

Ho appena realizzato questo screencast, in quanto ho voluto testare se effettivamente questo sistema di indicizzazione è efficace quanto si dice in giro, e ho provato con una comune ricerca..

(more…)

Tag Technorati: , , , , ,

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
26

Pulizia del disco con Tracker

 

Nell’articolo “Policy kit e le features di Hardy heron” ho anticipato che su hardy heron verrà implementato il Full Disk Handling…

tracker.png

(more…)

Tag Technorati: , , , , , ,

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
16

Notizia per gli archers : tracker-svn funge!

 

tracker.png

Notizia prelibata per tutti i power-users di Archlinux…

Probabilmente avrete notato che nella versione stabile di Archlinux presente nel repo community tracker per lo più non funziona!
Bene, perchè funziona nella versione SVN scaricabile da AUR. Io per sicurezza ho dato un bel versionpkg…

Per chi non lo sapesse AUR è l’ Archlinux User Repository!

Ora mi rimane da risolvere il problema di compilazione con tracker-gnome-search-tool-svn! ._. ( a quanto pare riguarda aclocal! )

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
08

PaperBox, prove tecniche di tag-browser

 

paperbox.jpg

Hai ragione, unwiredbrain [MessageBox], mi interessa abbastanza. Ma se devo essere sincero mi interesserebbe molto di più che almeno una di queste decine di prove portasse finalmente a qualcosa di concreto :)

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top