set
09

Un Equalizzatore per Rhythmbox, e qualcosa in più…

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
06

Ascoltare Radio2 su Linux

 

Logo Radio2 Sono un assiduo ascoltatore di Radio2, che ascolto sia in auto che in streaming. Fino ad oggi usavo RealPlayer per Linux, ma oggi ho scoperto che anche Totem è in grado di riprodurre l’audio in formato RealMedia. Avrei preferito usare Rhythmbox, ma non c’è stato verso di fargli digerire quel formato.

Dimenticavo, l’indirizzo da usare è rtsp://live.media.rai.it/broadcast/radiodue.rm

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
21

Radio online vol.2

 

Visto che mi è stato chiesto se conosco un indirizzo mms per radio RDS ho provato a cercare ed ho trovato la seguente lista da aggiungere alla lista di radio che avevo pubblicato tempo fa.

Radio Uno
rtsp://live.media.rai.it/broadcast/radiouno.rm
Radio Due
rtsp://live.media.rai.it/broadcast/radiodue.rm
Radio Tre
rtsp://live.media.rai.it/broadcast/radiotre.rm
Radio 105
mms://151.1.245.6/1
Radio 101
mms://live.r101.it:1755/redundant/r101v.wma
Radio Capital
mms://live.mediaserver.kataweb.it/capital?MSWMExt=.asf
Radio Metro’

http://s6.mediastreaming.it:7110/

Radio Italia
mms://radioitalia.wm.p1.str3.com/rditalia
SKY.fm Smooth Jazz

http://scfire-chi-aa04.stream.aol.com:80/stream/1010

Lounge Radio

http://live.streamhosting.ch:8010

Smooth Jazz Radio

http://s1.viastreaming.net:8100

Radio Paradise

http://scfire-nyk-aa01.stream.aol.com:80/stream/1049

RDS
mms://fastreal.fastweb.it/RDS
Digitally Imported

http://scfire-chi-aa04.stream.aol.com:80/stream/1007

M2O
mms://live.mediaserver.kataweb.it/m2o?MSWMExt=.asf
Kiss Kiss

http://str2.creacast.com:80

Radio Capri

http://s8.mediastreaming.it:7440/

RadioNumberOne
mms://217.169.108.45/wmtencoder/58247118.wmv
Radio Reporter
mms://live.wm9.p1.str3.com/000999_bc_a365_radioreporter_mi?MSWMExt=.asf
RadioNation

http://www.radionation.it:9000/

È possibile scaricare questa lista in formato m3u a questo indirizzo.
Come potete vedere le tre radio Rai sono in formato rtsp che è un formato Real Player, per ascoltarle è necessario avere installato il pacchetto w32codec. Per farlo bisogna aggiungere un repository a seconda che vi troviate su una debian o una ubuntu:

  • Debian necessita del repository Debian Multimedia se non sapete come aggiungerlo usate questa guida.
  • Ubuntu necessita invece del repository Medibuntu se non sapete come aggiungerlo usate questa guida.

Bene installato questo pacchetto potete ascoltare anche le radio in formato rm o ram. Per farlo vi consiglio di usare Amarok oppure VLC. Ho provato ad usare Rhythmbox per le radio rm, ma non sono ancora riuscito a farle suonare.

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
19

MMS stream con Rhythmbox

 

Stasera ho voglia di sentire la radio sul portatile. Apro l’articolo dove ho segnato gli indirizzi MMS per le principali radio online e decido di dare a Rhythmbox l’opportunità che non ha mai avuto. Copio quindi l’indirizzo di Radio Deejay e lo aggiungo con il tasto destro del mouse alla lista delle radio, ma sfortunatamente non funziona.

Penso a cosa possa essere, apro un terminale e digito sudo apt-get install gstreamer0.10-plugins-bad
Riapro Rhythmbox faccio play sulla radio il cui indirizzo inizia per mms://… ascolto due minuti di musica e soddisfatto me ne vado a dormire.

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
31

iTunes open source? Si chiama Rhythmbox

 

Moltissimi software proprietari stanno avendo cloni open source (meno male! :D ).

Rhythmbox è infatti il clone open source di iTunes; questo programma permette di gestire la propria musica sotto l’ambiente Gnome.

Proprio come iTunes, Rhythmbox, ha la possibilità di gestire le proprie playlist, ha la casella di ricerca e, cosa importantissima, permette di interaggire con l’iPod!

Quindi basta settare un pochino Rhythmbox e si disporrà del medesimo ambiente grafico di iTunes sotto Gnome.

Per maggiori informazioni:
http://debaday.debian.net/2008/01/02/rhythmbox-an-opensource-itunes-clone/

(sito in inglese)

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
19

Gnome Do, tutto a portata di mano

 

Gnome-Do è un ottimo programmino che ci permette, in pochissimo tempo di: di avviare applicazioni, accedere ai contatti di Evolution, ai segnalibri di Firefox, navigare su internet e scrivere mail, fare partire una canzone con Rhythmbox, chattare con Pidgin e cercare file e cartelle sul nostro pc. In realtà si può cercare veramente di tutto. Si può aprire il terminale e dare comandi, oppure cercare gli url, semplicemente scrivendoli, per esempio: www.ubuntu.com. Una volta aperto, da terminale o da Applicazioni-Accessori-Gnome-Do, mentre lavoriamo, se ne starà nascosto, e potremo richiamarlo, con un semplice Maiusc+Super
Per installarlo, in Ubuntu, basta aggiungere questi repertori alla nostra source list:

deb http://ppa.launchpad.net/rharding/ubuntu gutsy main
deb-src http://ppa.launchpad.net/rharding/ubuntu gutsy main

e poi dare:

sudo apt-get update && sudo apt-get install gnome-do

Consiglio a tutti di provarlo. Questo è il wiki del sito di Ubuntu, dove è spiegato anche come aggiungere ulteriori plugin, per renderlo ancora più completo.

Popularity: 6% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
19

Gnome Do, tutto a portata di mano.

 

Gnome-Do è un ottimo programmino che ci permette, in pochissimo tempo di: di avviare applicazioni, accedere ai contatti di Evolution, ai segnalibri di Firefox, navigare su internet e scrivere mail, fare partire una canzone con Rhythmbox, chattare con Pidgin e cercare file e cartelle sul nostro pc. In realtà si può cercare veramente di tutto. Si può aprire il terminale e dare comandi, oppure cercare gli url, semplicemente scrivendoli, per esempio: www.ubuntu.com. Una volta aperto, da terminale o da Applicazioni-Accessori-Gnome-Do, mentre lavoriamo, se ne starà nascosto, e potremo richiamarlo, con un semplice Maiusc+Super
Per installarlo, in Ubuntu, basta aggiungere questi repertori alla nostra source list:

deb http://ppa.launchpad.net/rharding/ubuntu gutsy main
deb-src http://ppa.launchpad.net/rharding/ubuntu gutsy main

e poi dare:

sudo apt-get update && sudo apt-get install gnome-do

Consiglio a tutti di provarlo. Questo è il wiki del sito di Ubuntu, dove è spiegato anche come aggiungere ulteriori plugin, per renderlo ancora più completo.

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
03

Masterizzare su Ubuntu

 

E’ la cosa più semplice da fare su ubuntu ha differenza di windows vista, dove su quest’ultimo hanno introdotto possibilità masterizzare direttamente su DVD ma già nel masterizzare file . ISO bisogna installare programmi da terze parti.

Perché è più facile su ubuntu ?

Basta spostare gli oggetti da una cartella su unità CD/DVD e poi masterizzare. Sui file .ISO click pulsante destro e poi ” Scrivi su disco.. ”

Ma ci sono altri programmi già installati e altri da installare sempre opensouce che ci vengono in aiuto.

Ecco come si masterizza su Ubuntu

  • Il primo metodo già detto basta spostare su unità CD/DVD oggetto da masterizzare.
  • Serpentine-Creazione cd audio Di defaut installato su ubuntu, due cose non mi piacciono una non permette anteprima e altro superato limite contenuto disco destinazione non accetta più tracce nel programma. Però si integra con Rhythmbox importando le scalette di quest’ ultimo.
  • rhythmbox.jpgRhythmbox – Riproduttore musicale che mi ha sorpreso per facilità ed efficenza uso che non ha niente da invidiare a Windows Media Player. Estrazione traccie audio, radio su internet ecc. Per masterizzare basta creare nuova compilescion e cliccare su icona “Crea Cd Audio”.
  • Brasero la semplicità in una parola sola, interfaccia pulita e semplice, permette anteprima video.
  • Gnomebaker ottimo per la creazione CD/DVD dati e Cd Audio.
  • K3b programma per kubuntu ma buono anche su ubuntu masterizza anche file immagine .cue e .bin.

Ci sono altri programmi per masterizzare, con questi si riesce a masterizzare la totalità delle esigenze dell’utente.

Oltre gli opensouce c’è comprandolo anche il master per antonomasia della masterizzazione Nero Linux .

nero.jpg

Le sue caratteristiche e compatibilità con la maggior parte dei masterizzatori sono note. Si può scaricare la versione demo da questo link clic QUI.

Altri programmi utili per convertire e masterizzare DVD9, K9copy, DVDRip.

Poi se proprio vogliamo andare su tosto c’è possibilità di masterizzare da Terminale con ” cdrecord

sudo apt-get install cdrecord

Questa Notes è stata letta 6 volte fino ad ora.

Tags: , , , , , , ,

Related posts

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top