set
14

Haiku Project, finalmente la prima versione Alpha

 

Dopo ben otto anni di duro lavoro, il giorno di Haiku è arrivato! Da qualche ora infatti è stata diramata la notizia del rilascio della primissima versione Alpha di questo sistema operativo.

Dobbiamo ricordare che Haiku è praticamente una riedizione in chiave open del famoso BeOS, i cui diritti sono da qualche anno passati in mano alla Palm. Il lavoro di sviluppo iniziò nel lontano 2001 sotto il nome OpenBeOS ma per l’acquisizione appena citata, per evitare problemi legali, si decise di mutarlo in Haiku (dal giapponese significa “semplice poesia”).

Il progetto è portato avanti da una importante community di sviluppatori volontari di tutte le parti del mondo e si appoggia su una fondazione no-profit creata appositamente per supportare economicamente tutto il processo di programmazione e di supporto.

Il kernel di Haiku è interamente basato su un fork di NewOS ed il file system (database-like) su cui si appoggia il tutto è OpenBFS. Il sistema è stato dichiarato pronto per un testing più allargato e nei mesi che seguiranno non tarderanno ad arrivare nuove pre-release.

Maggiori informazioni su Haiku Project sono disponibili sul sito ufficiale. Per il download dell’Alpha 1 è possibile fare riferimento a questa pagina.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
24

Letture estive: Come amministrare un progetto open source HOWTO

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top