dic
24

Repository per Metacity-SVN in Gutsy

 

Il nuovo metacity pare che piaccia così tanto alla folla, che il buon ubu4ever ha deciso di impacchettarlo per Gutsy e metterlo nel suo repository.

Come fare per averlo? Semplice, basta aggiungere il suo repo al sources.list…

deb http://ppa.launchpad.net/ubu4ever/ubuntu gutsy main

e dare

sudo apt-get update && sudo apt-get install metacity-svn

Le istruzioni per disinstallare il suo pacchetto le riporta lui stesso in un suo post. Buon divertimento, e grazie a ragebeing per la segnalazione!

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
22

Cose da fare a Natale e Capodanno e tutto il prossimo anno

 

Introduzione

Anche quest anno è arrivato Natale e come tutti gli anni me ne parto fino alla befana, quindi il blog non verrà aggiornato fino all’ 8. Poi vi volevo dire che è finalmente disponibile il mio programma, Bluethink, che ora funziona perfettamente. Per chi si fosse perso le scorse puntate Bluethink è un programma che usando la connessione bluetooth notifica in caso di chiamata. Per ora il programma supporta solo i Nokia ed è in inglese (sto implementando la traduzione in più lingue…). Il sito di riferimento è questo e non soppianterà questo blog.

Image Hosted by ImageShack.us

Dopo questo avviso a carattere pubblicitario (spero che mi facciate pubbilità in giro eh ^-^ ) ora potete usare questo magnifico giochino…

Se sapete cosa sia Enemy Territory (un gioco ambientato nella seconda guerra mondiale, ottimo per perdere giorni e giorni a configurare Punkbuster per poi essere caccciati da ogni server dopo aver scaricato una mappa di 20Mb a 6kb/s)  e ci avete giocato, non potete non provare questo splendido mix di Kirby e ET con un risultato a dir poco eccezionale, ma sempre limitato dalla fase di beta in cui sta, ma spero in nuove armi…

DOWNLOAD : http://www.teewars.com/files/teewars-0.3.1-linux_x86.tar.gz 

SCREENSHOT : 

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
20

Installare i Codec Multimediali DivX, Xvid, WMV, QuickTime ed il player Mplayer in Ubuntu Gutsy 7.10

 

Ubuntu codecs

Nell’installazione standard di Ubuntu 7.10 Gutsy non sono presenti la maggior parte dei codec multimediali non free. Quindi, DivX, Xvid, ecc. andranno installati separatamente. Un buon player che supporta diversi formati (MPEG/VOB, AVI, Ogg/OGM, VIVO, ASF/WMA/WMV, QT/MOV/MP4, RealMedia, FLI, YUV4MPEG, FILM, RoQ, Win32 DLL codecs,VideoCD, SVCD, DVD, 3ivx, DivX 3/4/5, WMV) è mplayer.

(more…)

Qualche post correlato:

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
19

I computer Dell con Ubuntu disponibili con Gutsy

 

Entro una settimana, i pc Dell equipaggiati con Ubuntu Feisty, saranno disponibili con la nuova versione Gutsy. Inoltre (grazie a LinDVD) potranno riprodurre DVD senza dovere installare componenti aggiuntivi.

Speriamo che arrivino anche in Italia!

Link: http://www.phoronix.com/scan.php?page=news_item&px=NjI1NA

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
19

Spamassassin: installazione e configurazione

 


In un precedente articolo vi ho detto come gestire whitelist e blacklist in spamassassin.

Solo che (almeno su Gutsy) spamassassin deve essere installato e attivato…vediamo come fare:

sudo apt-get install spamassassin (forse obsoleto, gutsy per default utilzza bogofilter….)
sudo vi /etc/default/spamassassin
Impostare ENABLED=1 (abilita spamd)
Impostare CRON=1 (abilita aggiornamenti automatici notturni)
Selezionare Spamassassin su Evolution (Edit->Preferences->Junk->Default Junk Plugin)

Di default Gutsy installa bogofilter…mai usato…mai provato…qualcuno che ce ne parli….?

Popularity: 6% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
15

Come cambiare o ripristinare la Scrivania su Ubuntu Gutsy

 

Un po’ di tempo fa seguii il consiglio di felipe riguardo il settaggo della cartella home come Scrivania.
Mai pentito, è un’impostazione molto comoda, tant’è che l’ho tenuta per tanti mesi (e chissà forse ci tornerò).
Fatto sta che in questi giorni sto un po’ cambiando la grafica del desktop e voglio un po’ di ordine… e la home, almeno nel mio caso, non è la cartella giusta in cui cercare ordine!
Ho deciso quindi di riutilizzare la normale cartella ~/Desktop (o Scrivania in Gutsy, se non ricordo male la cartella cambia nome a seconda della localizzazione).
Purtroppo gconf-editor non mi ha permesso di farlo, togliendo semplicemente la spunta da desktop_is_home_dir.
Fortunatamente googlando ho trovato la soluzione:

gedit ~/.config/user-dirs.dirs
killall nautilus

Dopodiché ho riavviato Ubuntu (ma forse bastava un semplice logout/login) e tutto funziona :)

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
14

Anteprime audio con Nautilus (ce l’ho fatta)

 

Ci avevo già provato, ma con scarsi risultati. Mi avevano detto di installare Pulseaudio (che sarà di default nella prossima versione), ma non volevo installarlo quindi per un po’ sono stato senza anteprime. Oggi però ne sono venuto fuori

sudo apt-get install esound mpg123 mpg123-esd mpg321 vorbis-tools sox

E per magia tutto funziona! Grande Ubuntu.

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
14

Niente da fare per la mia X700

 

Il 28 ottobre ho installato Ubuntu Gusty e la prima cosa che ho notato p che i driver open ati non andavano (mentre tranquillamente funzionavano con Feisty). Visto che molti nel forum dicevano che andavano se si installava Ubuntu dal cd spedito, me ne sono procurato uno e è arrivato oggi. Tutto contento (ho gli adesivi!), metto dentro il pc et voilà…non va! Come da cd scaricato i driver non vanno. Questo conferma che il cd scaricato e spedito è lo stesso e che c’è un problema ai driver open. Ma perchè non lo risolvono? Mi toglierebbe tantissimi problemi.

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
12

Far trovare TLS ad Amsn per l'autenticazione SSL su Ubuntu Gutsy

 

Ieri sera ho voluto provare la versione SVN di Amsn.
Non scriverò riguardo l’installazione… visto che un blog su tre ne ha parlato XD e antialiasing… e winks… e questo e quell’altro :D mi limito a linkare il wiki ufficiale sull’argomento (anche perché a me non piacciono gli script .sh che si trovano in certi blog… che automatizzano le cose e non mi fanno capire niente):
http://www.amsn-project.net/wiki/Installing_SVN

A installazione completata… ieri sera avevo problemi con il login .-.
Ogni qualvolta premevo Accedi, mi spuntava l’odiosa finestra per “auto-installare” le librerie TLS che servono al protocollo MSNP9, per connessioni SSL. Insomma di ste robe non ci capisco un benemerito ca**o… ma ho capito che gli servivano ste librerie XD e sta finestra che doveva automatizzare le cose in realtà non mi ha aiutato per niente anzi…

Io avevo correttamente installato il pacchetto tcltls, ma quest’ultimo (anche se settata correttamente la locazione nelle Preferenze di Amsn) non veniva riconosciuto.

Oggi, con la mente sveglia, alla prima ricerca su google ho trovato la soluzione:

sudo ln -s /usr/lib/tls1.50/ ~/.amsn/plugins/

E’ bastato questo collegamento simbolico per risolvere il mio problema! Spero risparmi il fegato anche ad altre persone!

See you..bye bye

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
10

Come procedono gli sviluppi di To Da Link aka TdL

 

Qualche post fa vi avevo parlato del mio programma in via di sviluppo, ToDaLink, un programma che grazie al bluetooth si interfaccia al cellulare (Nokia per ora) e avvisa per ogni chiamata ricevuta o in caso di batteria bassa. In questi giorni sto scrivendo olte righe di codice sopratutto per la parte grafica, ma procedo velocemente. Per Natale avrete una relase -)

Gli obiettivi da raggiungere per la 0.1 sono:

  • Controllo chiamate
  • Icona nella systray
  • Interfaccia di configurazione
  • Integrazione con Tomboy (in testing)
  • Separazione della gui e del thread di scansione
  • Suoni personalizzati

In pratica il programma gira in background aspettando che il telefono squilli, quando squilla ti avvisa con una notifica e con un suono, inoltre può registrare le chiamate in una nota di Tomboy. La stabilità del bluetooth non è il massimo perchè a volte si avvia e a volte no –Stupido stack Bluex–

Per ora aspettate, tutto codice scritto, nessun fake.

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
09

Domani Ubuntizzazione di massa

 

Domani sarà un pomeriggio pesante. Io, un mio amico e il prof di fisica Ubuntizzeremo 25 pc della scuola! Fino ado ora avevano Windows XP e Fedora 3: essendo quest’ultima parecchio vecchia ho incitato il prof e così si è deciso. Inoltre teoricamente lasceremo la priorità di Ubuntu al boot in modo da incentivare i miei compagni a usare Linux (lo so, sono cattivo). I pc sono Pentium 4 con 1 gb di ram e una scheda video Intel; l’anno scorso su uno di quelli avevamo installato Beryl e andava, magari ci riusciamo con Compiz Fusion quest’anno. Dimenticavo, il sistema sarà spinto sulla didattica, quindi credo installeremo wxMaxima, Gnuplot, Geogebra, Gambas2 (credo) e altri programmi per la programmazione (non so cosa facciano al tecnologico). Speriamo che Gutsy non faccia problemi!

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
08

Gutsy: impossibile usare suspend o hibernate

 


Altro piccolo guazzabuglio causato da Gutsy.
Su Feisty suspend e hibernate funzionavano benissimo.

Su Gutsy la procedura di “appisolamento” del pinguino si interrompe prima di essere completata e il computer si blocca. Unica soluzione per uscirne e’ spegnere brutalmente.

E’ un bug gia’ conosciuto prima dell’uscita ufficiale di Gutsy (https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/linux-restricted-modules-2.6.22/+bug/121653) ma che non e’ stato ancora sistemato nonostante sia decisamente importante per chi utilizza Ubuntu su un portatile.

Una soluzione temporanea proposta e’ mettere in blacklist il modulo fglrx ma questo elimina il supporto 3D dal driver video.

Io ho risolto disabilitando il driver restricted per la scheda ATI.

Fortunatamente la mia ATI (x600) e’ gestita decentemente dai driver di default del sistema.

Ora suspend e hibernate funzionano egregiamente (e in fase di resume la rete si riconnette senza storie)

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
07

HOWTO: Installare Google Heart su Ubuntu Gutsy 7.10

 

Mappe, piante e cartine su Ubuntu? Installare Google Heart su Linux, in questo caso su Linux, e’ semplicissimo, in questa guida e’ spiegato come installarlo su Ubuntu Gutsy, ma vale per tutte le distro. Fortunatamente Google distribuisce software per Linux.

Installare Google Heart

Per prima cosa, dobbiamo scaricarlo da Google.com il pacchetto contenente Google Heart e lanciamo questo comando:

wget -c http://dl.google.com/earth/client/current/GoogleEarthLinux.bin

Continua a leggere questo articolo…

Share This

Popularity: 6% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
07

La zona morta (eliminiamo l'orrendo color pesca da Gutsy)

 


Su Feisty era facile:

Modificavi il background color della finestra di login.
Modificavi il background color del desktop ed era fatta.

Dopo il login avevi un breve passaggio di schermo (nero nel mio caso) nel colore da te prescelto e poi appariva il tuo wallpaper preferito.

Su Gutsy non e’ cosi’….dopo il login scordati il colore da te prescelto….infatti apparira’ l’orrendo (de gustibus…) color pesca del tema Ubuntu di default.

Occorre un piccolo stratagemma:

sudo gedit /etc/gdm/PreSession/Default

Bisogna modificare il valore della variabile BACKCOLOR nel seguente gruppo di istruzioni a fine file (#000000 e' il codice per il colore nero)


# Default value
if [ "x$BACKCOLOR" = "x" ]; then
BACKCOLOR="#000000"

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
04

Le virtual console sono tornate all'ovile

 

Dopo il passaggio a Gutsy non ero piu’ stato in grado di utilizzare le virtual console in modalita’ testo (da comando ps risultavano attive pero’ non era possibile accedervi). Un problema che ha assillato molti Gutsysti (almeno quelli che sanno cos’e’ una virtual console :-)

Il problema si presenta aggiungendo nella configurazione di grub il parametro vga=xxx che imposta la modalita’ vga sulla console di sistema (senza questo parametro lo splash al boot non appariva lasciando lo schermo nero fino alla schermata di login)

Ecco la soluzione

sudo vi /etc/initramfs-tools/modules

e aggiungere i moduli:

fbcon
vesafb

Eseguire:

sudo update-initramfs -u
sudo vi /etc/modprobe.d/blacklist-framebuffer

cambiare la linea:

blacklist vesafb

in

# blacklist vesafb

Reboot e incrociate le dita…per me ha funzionato.

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top