giu
13

Adotta uno GNU

 

Vi segnalo che è da poco online la nuova versione del negozio della Free Software Foundation, dopo tanti anni finalmente rinnovato. Il portale vi permette di acquistare simpatici gadgets tutti inerenti alla FSF e al tema del Free Software.

FSF Shop

Anchio voglio adottare uno GNU :)

Il progetto è stato realizzato sulla base del Satchmo Project, una sorta di CMS dedicato alla realizzazione di negozi di e-commerce.
Fra gli articoli in vendita vi segnalo spille, magliette, portachiavi a tema, libri..

..e un simpatico pupazzetto GNU, piatto forte del sito che può essere vostro per soli 20$

Sta guardando proprio voi, non è l’effetto Monna Lisa..

Sento già le carte di credito che scalpitano all’interno dei vostri portafogli. Aiutiamo il lavoro della FSF portandoci a casa uno dei tanti articoli in vendita ;-)

Condividi

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
11

[GNU/Linux] Installare PlayOnLinux su Ubuntu 8.04

 

E’ giunto il momento di vedere e provare PlayOnLinux, software sempre più chiacchierato fra le comunità di videogiocatori Windows e Linux.  PlayOnLinux è un semplice frontend che vi permette di semplificare l’installazione dei giochi Windows su Linux, il tutto ovviamente tramite il nostro fido wine. PlayOnLinux non si limita a questo perchè è anche in grado di facilitarvi nel processo di installazione di patch ed espansioni, permettendo anche l’installazione di alcuni dei software Windows più famosi.

PlayOnLinux

Citando la wiki di PlayOnLinux:

PlayOnlinux è uno script, distribuito sotto licenza GPL v3, realizzato all’interno di una community francese di giocatori Linux e nato per permettere una più facile installazione e uso dei giochi non nativi tramite Wine, senza dover impazzire in prima persona tra i mille parametri del programma.

Vediamo come installare in pochi e semplici passi questa comoda utility su Ubuntu..

1) AGGIUNGERE IL REPOSITORY

Per prima cosa come di consueto aggiungiamo il repository per apt, che ci permetterà di tenere aggiornata la nostra copia di PlayOnLinux alle future versioni del programma.
Apriamo un terminale e aggiungiamo la chiave gpg del repository in questo modo:

wget -q http://playonlinux.botux.net/pol.gpg -O- | sudo apt-key add -

Dopo aver fatto questo possiamo aggiungere il repository di PlayOnLinux alla nostra lista di repo recuperandolo direttamente dalla rete e copiandolo nella directory dei sources in questo modo:

sudo wget http://playonlinux.botux.net/playonlinux_hardy.list -O /etc/apt/sources.list.d/playonlinux.list

2) INSTALLARE PlayOnLinux

Ora i passi consueti. Aggiorniamo la lista dei pacchetti con il classico:

sudo apt-get update

E installiamo PlayOnLinux così:

sudo apt-get install playonlinux

Il programma presenta un interfaccia semplificata che ci aiuta nel compito di installare i programmi tramite wine. Nello screenshot sottostante vediamo Office 2003 pronto per essere eseguito su Linux grazie all’intefaccia di PlayOnLinux

Screen PlayOnLinux

Abbiamo una completa gestione dei programmi: possiamo installarli, eseguirli e rimuoverli

PlayOnLinux è un progetto interessante che non mancherà di destare interesse nelle comunità di hardcore gamer che sono insoddisfatti di Vista e vogliono passare a Linux senza rinunciare ai propri giochi preferiti. Fino a pochi anni fa tutto questo poteva sembrare un miraggio, ma con gli immensi progressi di wine degli ultimi anni e l’arrivo di software come PlayOnLinux, installare software Windows su Linux non è più un problema ;-)

Condividi

Popularity: 5% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
08

KDE 4.0: Tutti gli effetti speciali

 

In questo video breve ma “intenso” vediamo il desktop finale e tutti gli effetti grafici della tanto attesa release di KDE 4.0 che sarà rilasciata tra 3 giorni esatti.

Grazie a tutti quelli che hanno seguito TuxMind per avere notizie fresche gli sviluppi della quarta release di KDE, sono orgoglioso di avervi fatto da portavoce :) . In bocca al lupo al team di sviluppo per quello che sarà KDE 4.1

Condividi

Popularity: 7% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
21

Installare KDE 4 RC 1 su Ubuntu

 

Proprio poche ore fa è stato finalmente rilasciato KDE 4 RC 1. Questa guida è un aggiornamento della mia guida “Installare KDE 4 Beta 3 su Ubuntu/Kubuntu..“. Ci sono alcune piccole accortezze in più da seguire perchè tutto vada liscio.

KDE 4 RC 1

Come sempre faccio notare che l’installazione non comprometterà affatto il vostro KDE stabile o il vostro GNOME, potrete tranquillamente conservare i pacchetti di KDE 4 e scegliere alla schermata di login quale desktop environment avviare. Vediamo come installare il tutto su Ubuntu/Kubuntu Gutsy..

(more…)

Condividi

Popularity: 5% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
19

KDE 4: svelato il wallpaper di “default”

 

Era nell’aria da un po di giorni ma Riccardo Iaconelli ha giustamente voluto svelare questo “finto mistero”. Si tratta del wallpaper che sarà su tutti i desktop di KDE 4.0 al momento del rilascio ufficiale. E la scelta è ricaduta su…rullo di tamburi

KDE 4 EOS

EOS di Vlad Gerasimov…complimenti a Vlad per l’ottimo lavoro!

Sebbene questo non fosse il mio sfondo preferito devo dire che ha stile e compattezza. I toni morbidi delle curve sono molto rilassanti e “fashion” allo stesso tempo. Ancora complimenti alla “giuria”: buttiamoci adesso sulle componenti fondamentali del desktop per fare in modo che sia quanto più stabile per l’ipotetico (molto ipotetico) rilascio dell’11 dicembre.

Condividi

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
18

Tutti i wallpapers di KDE 4

 

Riccardo Iaconelli ci svela tutti i vincitori dell’ “Oxygen Wallpapers Contest” dopo che una giuria altamente selezionata (Iaconelli, Vignoni, Wimer e Pinheiro) ha scelto i Fantastici 15 Sfondi che verranno inclusi in KDE 4. Qui sotto vedete il mio preferito, Ladybuggin’ di Rick Hanley:

Ladybuggin

 Questo sfondo ha dei riflessi magnifici..

Nonostante le mie personali preferenze devo dire che anche tutti gli altri 15 wallpapers sono davvero fantastici, una selezione nutrita e dai colori molto rilassanti. Stavolta faccio i complimenti alla giuria per la scelta (anche se purtroppo non ho idea di quali siano i wallpaper scartati). Ora rimane davvero la decisone più difficile, ovvero: quale sarà il wallpaper di default di KDE 4? Restate sintonizzati per scoprirlo :)

Condividi

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
05

Installare il font del logo di Ubuntu

 

Questo simpatico tip mi era sfuggito e ringrazio il blogger deviantdark che mi ha permesso di riscoprirlo nei meandri del suo vecchio blog. Avete sempre voluto installare i font del logo di Ubuntu ma non sapevate come fare? Odiate Ubuntu e volete scrivere la parola “cacca” a lettere cubitali con i font del logo? Sia che apparteniate all’ una o all’altra categoria questo è quello che dovete fare..

TuxMind Ubuntu fonts

Certo se TuxMind avesse la “b” sarebbe tutta un altra cosa :) ..

Non si tratta una cosa complicata o da smanettoni ovviamente, su Ubuntu basta un semplice tocco di apt-get..

(more…)

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
03

KDE 4: Plasmoidi anche nel browser

 

Harry Porten (lo sviluppatore di KHTML famoso per aver preso parte alla diatriba WebKit vs. KHTML) ha scritto un’interessante patch per visualizzare i plasmoidi all’interno del browser Konqueror mentre si sta navigando. I fanatici di questi gingilli possono esultare..

Konqueror e i Plasmoidi

Anche Konqueror è stato invaso dai plasmoidi..

Un idea sicuramente interessante, anche perchè mi sono sempre chiesto dove diavolo andranno a finire questi plasmoidi una volta che apro una qualsiasi applicazione. Apple ha inventato Dashboard per questo, Microsoft ha creato un “pannellino carino” sulla destra del monitor, ma gli sviluppatori di KDE 4 cos’hanno in mente? In attesa di un idea migliore questi plasmoidi potranno essere inseriti in Konqueror..

(more…)

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top