gen
13

Spegnere il bluetooth all’avvio

 

Ubuntu ha una comodissima applet per accendere e spegnere il bluetooth. È così dalle ultime versioni per la verità, prima era un po’ una scocciatura. :P Indubbiamente l’interfaccia migliora ad ogni rilascio, anche per merito del progetto One Hunder Paper Cuts.

Sorge un problema nel momento in cui vogliamo però decidere se all’avvio del nostro sistema Linux (vale per tutte le distribuzioni) il bluetooth debba essere acceso oppure spento. Ci avete mai pensato?

La spia disgraziata

Se il vostro portatile non ha l’interruttore hardware per disattivarlo, il dente blu continua a rimanere attivo. Io non uso quasi mai il bluetooth, e se volessi farlo, so di avere l’applet di Ubuntu. Perché quindi dovrebbe rimanere acceso di default? ;) Oltretutto con tutto quello che consumano solo i led di indicazione, figuriamoci l’antenna sempre attiva.

Tempo fa avevo cercato una soluzione, e avevo trovato dei comandi da terminale che non ero riuscito a riutilizzare. Pare infatti si trattasse di istruzioni che dipendono in qualche modo dal modello di adattatore Bluetooth che si possiede. Eppure l’applet di Ubuntu è universale, quindi ci doveva essere qualcos’altro. Alla fine l’ho trovato.

Per fare in modo che il nostro sistema spenga automaticamente il bluetooth all’avvio (resta acceso circa fino a quando si deve fare il login, poi si spegne) è sufficiente modificare il file di sistema rc.local, che è una sorta di “esecuzione automatica” per tutti gli utenti, ancor prima che qualcuno inserisca i dati di accesso. Tutto quanto viene eseguito da questo script è avviato con i permessi di amministrazione. Dunque si apre il file:

gksu gedit /etc/rc.local

Ora bisogna individuare l’ultima riga, che è sempre exit 0 e subito prima di essa inserire questa riga:

/sbin/rfkill block bluetooth

Ora non resta altro da fare che salvare il file. Provate a riavviare e vedrete che a parte un piccolo periodo iniziale, quando il sistema è partito il bluetooth si spegne automaticamente. La cosa migliore è che questo blocco non interferisce con l’applet che continua a funzionare, per cui se volete riattivarlo basta un click! ;)

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
10

Google vuole aiutare nei consumi elettrici

 

Google ha annunciato un progetto che ha come scopo l’aiutare gli utenti a razionalizzare i propri consumi elettrici. Questo piano, come è dichiarato sul sito non-profit di google, prevederebbe l’adozione da parte degli utenti di misuratori di consumo nelle case. Questi misuratori dovrebbero fornire una misura precisa riguardo i consumi elettrici degli utenti.

Per aggregare e consolidare questi dati Google sta creando un tool software chiamato google powermeter che aiuterà l’utente finale ad elaborare i dati e di conseguenza a razionalizzare i propri consumi.

Al momento non c’è ancora nulla di pubblico e usabile, tutto il progetto è ancora in fase beta, e Google sta facendo testare la cosa ai propri dipendenti. La posizione di Google come aggregatore mondiale di dati, lo pone in una posizione tale da poter effettivamente avere successo in questo progetto portare sulla Rete, un qualcosa che è sempre stato appannaggio quasi esclusivo delle varie compagnie elettriche.

Via | googleblog.blogspot.com

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top