dic
11

EMeSeNe introduce la possibilità di “connettersi” coi social network

 

Mi piace +1 Tweet

EMeSeNeEMeSeNe, la popolare alternativa open source a Windows Live Messenger, ha in progetto d’estendersi maggiormente sui social network. Andrea Stagi ha pubblicato un resoconto del proprio lavoro, illustrando le opportunità di EMeSeNe nel dialogo con le Application Programming Interface (API) di piattaforme come Facebook oppure Google+.

In particolare, Stagi è al lavoro sul recupero dei messaggi privati di Facebook con EMeSeNe: l’applicazione permette già d’utilizzare la chat del social network o GTalk grazie al plugin per il protocollo XMPP. Le novità riguardano altri aspetti della comunicazione, dall’invio di posta elettronica all’impostazione delle foto–profilo.

Quanto ha realizzato Stagi con Facebook può essere predisposto anche per Google+ o altri social network. Non si tratta di creare delle estensioni, bensì di ristrutturare EMeSeNe in una nuova direzione: gli sviluppatori interessati a collaborare sul progetto in Python sono i benvenuti. Diventerà un’applicazione più simile a Gwibber?

Via | EMeSeNe

EMeSeNe introduce la possibilità di “connettersi” coi social network é stato pubblicato su Ossblog.it alle 13:00 di domenica 11 dicembre 2011.

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
20

Emesene ma cosa mi dici mai?

 

L’integrazione tra programmi esterni e il nuovo Gespeaker 0.8 procede con lo sviluppo di un nuovo plugin, stavolta per Emesene.

Emesene

Una normalissima finestra di chat di Emesene, nel momento in cui si riceve un messaggio da un contatto…

Gespeaker e emesene

…il testo viene immediatamente pronunciato da Gespeaker con le impostazioni scelte.

A differenza degli altri plugin per Empathy e Pidgin questo sarà installato e attivato nelle impostazioni di Emesene poiché questo client MSN di serie non fornisce nessuna comunicazione via DBUS.

Plugins di Emesene

Basterà aggiungere il plugin e attivarlo semplicemente spuntando la voce Gespeaker via DBUS nelle preferenze di Emesene.

Ancora una volta, questo terzo plugin dimostra l’estrema semplicità di integrazione di Gespeaker con qualsiasi software, sia esso integrabile con Python sia di altro tipo.

Il plugin DBUS di Gespeaker 0.8 consente con un paio di righe di codice di far parlare praticamente qualsiasi applicazione.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
18

Emesene 2.0: disponibile la prima Alpha!

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
24

Ubuntu: installare Emesene 1.5 Awesome

 
Emesene 1.5

Emesene 1.5

Da pochi giorni è stata rilasciata la versione 1.5 stabile di Emesene in attesa della rivoluzionaria versione 2.

Sul sito ufficiale troverete il .deb per gli utenti debian e il source per installarlo su tutte le versioni di linux. Per ubuntu invece, ho optato per una installazione tramite repository. Per vedere alcuni screenshots della nuova release potete visitare questa pagina.

Vediamo velocemente le principali novità di Emesene 1.5

  • Compatible with the latest Window Live Messenger(tm)
  • New plugin set (Plus! colors, Notifications, Mail check, etc.)
  • HTTP connection and proxy support
  • @msn accounts support
  • Better contact list management with Privacy Tab and ability to reject users
  • Improved Offline Messaging experience
  • Support for msn groups
  • No more gui locks
  • Experimental webcam support with a configurator
  • New layout options and improved usability along with customization
  • Tons of new languages supported

Sottolineo su tutte le nuove caratteristiche quella dell’introduzione del supporto webcam con tanto di configurazione per tonalità, luminosità ecc e la compatibilità con gli ultimi Windows Live Messenger.

Per installare su Ubuntu Jaunty la nuova versione di Emesene, basterà aprire il file /etc/apt/sources.list con un qualsiasi editor di testo ed aggiungere a fine file i seguenti repository:

#Emesene 1.5
deb http://ppa.launchpad.net/bjfs/ppa/ubuntu jaunty main
deb-src http://ppa.launchpad.net/bjfs/ppa/ubuntu jaunty main

aggiornare il sistema con un semplice

sudo apt-get update

ed ora installare emesene

sudo apt-get install emesene

Troverete Emesene in Applicazioni -> Internet.

Alla prossima :)

Vuoi aumentare la velocità dei tuoi download,dello streaming e migliorare la qualità del video?? Scarica Speed Downloading, un programma gratuito di cui non ti pentirai.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
29

Ubuntu: installare Emesene 1.5 Crazy

 
Emesene Crazy

Emesene Crazy

Il supporto per le versione 1.0.x di emesene è finito, gli sviluppatori infatti stanno lavorando e testando la nuova versione 2.0 ma in attesa del rilascio ufficiale possiamo provare Emesene 1.5 ( detto anche Crazy ) che rispetto alla versione “stabile” presenta delle features in più come il supporto della webcam e la possibilità di respingere e quindi rifiutare un contatto che ci ha aggiunto alla lista amici.

Per chi possiede Ubuntu, esistono i repository che facilitano l’installazione del client.

Per chi possiede Ubuntu Jaunty, aprite il sources.list

sudo gedit /etc/apt/sources.list

ed inserite i seguenti repository

#Emesene
deb http://ppa.launchpad.net/bjfs/ppa/ubuntu jaunty main
deb-src http://ppa.launchpad.net/bjfs/ppa/ubuntu jaunty main

mentre se avete Ubuntu Karmic Koala i repository sono i seguenti

#Emesene
deb http://ppa.launchpad.net/bjfs/ppa/ubuntu karmic main
deb-src http://ppa.launchpad.net/bjfs/ppa/ubuntu karmic main

Ora dobbiamo aggiungere la key

sudo apt-key adv --recv-keys --keyserver keyserver.ubuntu.com 0x0cc1223ee2314809

e infine diamo un bel

sudo apt-get update && sudo apt-get upgrade

Se avete emesene già installato, vi comparirà la notifica di aggiornamento di versione altrimenti potete installarlo dando un

sudo apt-get install emesene

Vi consiglio comunque di tenere sempre sott’occhio il blog ufficiale di emesene dove i continui sviluppi vengono riportati di volta in volta e resi noti agli utenti.
Alla prossima ;)

Vuoi aumentare la velocità dei tuoi download,dello streaming e migliorare la qualità del video?? Scarica Speed Downloading, un programma gratuito di cui non ti pentirai.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
11

Alcune novità di aMSN in anteprima

 

L’ennesimo articolo su aMSN, il sostituto per Linux di Windows Live Messenger! Chi segue la sua versione di sviluppo, infatti, sa bene che ogni giorno vengono aggiunte nuove funzioni secondarie che, nel complesso, daranno vita alla successiva versione “stabile” del programma.

Le novità di cui voglio parlarvi oggi sono innanzitutto il nuovo «stile compatto» per la finestra di conversazione. Questa modalità (attivabile dal menú Visualizza > Stile > Compact Style) permette di mantenere piú ordinata e, appunto, compatta la chat in corso. Un’immagine spiega meglio di mille parole…

Un’altra interessante novità è la possibilità (finalmente!) di effettuare chiamate audio! Il bottone per iniziare una telefonata via internet è quello segnato dalla freccia rossa della foto.

Queste novità saranno disponibili a tutti nella prossima versione di aMSN. Gli impazienti, però, possono provare la versione di sviluppo SVN seguendo la mia guida per Ubuntu all’indirizzo http://lucandrea.wordpress.com/2008/05/08/installare-la-versione-svn-di-amsn-su-ubuntu/ oppure, se utilizzate un altro sistema, potete consultare il Wiki sul sito ufficiale: http://www.amsn-project.net/wiki/Installing_SVN (in inglese).

      

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
02

Anteprima del futuro aMSN 2

 

aMSN è un programma di messaggistica istantanea che sfrutta la rete di Windows Live Messenger. Al contrario di quest’ultimo, tuttavia, è completamente privo di pubblicità, compatibile con il sistema operativo GNU/Linux e, vista la licenza libera sotto cui è rilasciato, interamente personalizzabile.

È un programma molto utile a chi vuole mantenersi in contatto con i trogloditi che ancora usano Windows! È scaricabile dalla pagina http://www.amsn-project.net/download.php (per tutti i sistemi operativi).

aMSN, dal punto di vista grafico, è purtroppo tutt’altro che affascinante. La colpa della sua “bruttezza” è da ricercarsi infatti nelle Tk, la libreria grafica utilizzata per “creare” le finestre di aMSN.

Sia per rinnovare il programma che per migliorarne l’aspetto finale è in corso lo sviluppo di aMSN 2, una nuova versione riscritta da zero, creata dal gruppo nato dall’unione del vecchio team di aMSN e quello di Emesene, un programma analogo.

aMSN 2 avrà molteplici interfacce grafiche. In pratica, in base al sistema operativo in uso ci verrà proposto un ambiente diverso. Sarà quindi selezionabile la versione per GNOME (in GTK), per KDE (in Qt), per Enlightenment e anche l’interfaccia Web. Avremo la possibilità di utilizzare aMSN direttamente dal nostro browser preferito!

Lo sviluppo di aMSN 2 è ancora all’inizio. Il programma è in stato embrionale, cioè assolutamente instabile, privo di molte funzioni. Ma i piú curiosi potranno iniziare a fregarsi le mani ammirando la schermata a fianco, tratta dalla versione per l’ambiente Enlightenment e gentilmente offertaci dal blog «A Quiet Place».

Nel frattempo i piú coraggiosi (ed esperti!) possono compilare aMSN dai sorgenti in Git (http://github.com/drf/amsn2/tree/master).

      

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
17

aMSN, Emesene e Pymsn si uniscono per dar vita ad aMSN2

 

Nonostante l’importante presenza di protocolli di comunicazione IM totalmente aperti ed alquanto interessanti (leggi Jabber), la stragrande maggioranza dei navigatori italiani preferisce sfruttar ancora programmi con alla base tecnologie proprietarie come MSN Messenger.

Nulla da dire sul software di casa Microsoft ma, come tutti gli utenti Linux avranno sicuramente notato, non esiste una versione ufficiale del programma in grado di girare sul sistema operativo del pinguino. Se aggiungiamo poi che le ultime release del programma non riescono ad andare neanche con WINE, la ricerca di programmi alternativi diventa quindi indispensabile.

Esistono molti progetti attivi in grado di sfruttare il protocollo, seppur non al 100%, di MSN Messenger (MSNP) che negli ultimi anni, grazie ad una sempre più veloce opera di reverse engineering, sono riusciti a costituire interessantissime alternative al programma originale.

Focalizzando la nostra attenzione su programmi mono-protocollo, il primo pensiero va sicuramente ad individuare aMSN come vera replica di MSN Messenger ma progetti come Pymsn e di conseguenza Emesene negli ultimi mesi stanno riscuotendo un incredibile successo.

La loro forza sta nel fatto che sono interamente programmati in Python e che quindi sono (relativamente) facili da modificare e da adattare. Il linguaggio di cui sopra ha molti punti di forza e pochi talloni d’Achille, il che è per molti sinonimo di sicurezza e stabilità.

Ovviamente una tale frammentazione delle forze alla ricerca del MSN Messenger perfetto per Linux non fa bene a nessuno dei progetti sopra citati; con un annuncio inaspettato però, i maggiori sviluppatori di aMSN, Pymsn ed Emesene hanno deciso di unire le proprie conoscenze per dar vita ad aMSN2.

Il programma sarà scritto interamente in Python e, udite udite, sfrutterà le enormi potenzialità delle librerie EFL (Enlightenment Foundation Libraries), le uniche in grado di garantire l’aspetto avveniristico poco incline a GTK e prestazioni di tutto rispetto impossibili da ottenere con QT.

aMSN2 è ancora un “disegno di progetto” e di conseguenza non esistono ancora snapshot funzionanti; da quanto si legge però sul comunicato presente sul forum di amsn-project.net, a breve verrà offerto il primo codice sorgente via SVN.

Che sia l’inizio di una piccola rivoluzione nel mondo dell’instant messaging?

Via | Digg

Popularity: 5% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
09

Emesene cresce sempre di più

 

Emesene il client di messaggistica instantanea multi-piattaforma clone di windows live messenger cresce ogni giorno di più. Da qualche mese è stata rilasciata la versione 1.0 che ha accolto i consensi di molti utenti, specialmente “linuxiani”.

Già in precedenza avevo parlato di questo progetto e giusto l’altro giorno ho scaricato tramite svn la versione instabile per vedere qualcosa di nuovo, e con mia sorpresa sulle finestre dei miei contatti è apparsa l’icona della webcam (solo per la ricezione video).

Se avete intenzione di provare la versione instabile di emesene dovete scaricarla tramite il programma subversion, in caso non lo aveste digitate sul terminale:

sudo apt-get install subversion

Una volta installato possiamo scaricare emesene svn ed installarlo. Digitare le seguenti istruzioni in un terminale:

svn co https://emesene.svn.sourceforge.net/svnroot/emesene/trunk/emesene emesene
cd emesene
python setup.py build
sudo python setup.py install

Dopo aver eseguito queste procedure troverete la vostra icona di emesene sul desktop, doppio click ed il gioco è fatto. Se cercate bene sul forum di emese potete trovare il plugin per ricevere ed inviare i suoni di msn plus.

Un vero fan di linux dovrebbe scoraggiare l’uso di protocolli chiusi come msn ed incitare l’uso dei protocolli aperti (es: jabber) , ma ormai difronte a noi si trova un mondo di utenti che usa windows live messenger almeno 2 ore al giorno, realizzare un programma come emesene potrebbe essere un incentivo per convincere più persone a fare il grande salto verso il software libero.

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

mar
30

Emesene ed Amarok

 

Su Arch Linux, una volta installati Amarok ed Emesene, il secondo non riesce a rilevare la canzone che viene riprodotta dal primo. Per risolvere basta installare due semplici librerie:

pacman -Sy pykde pyqt3

A questo punto, una volta attivato il plugin per le canzoni di emesene dovreste avere la vostra canzone in bella vista al posto del messaggio! =)

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

mar
26

Finalmente Emesene 1.0

 

Dopo un lungo processo di sviluppo che in questi mesi ha portato ad un netto miglioramento di questo interessantissimo client, eccoci oggi ad annunciare la release finale di Emesene 1.0, nome in codice unopuntocero.

Già da tempo il software aveva raggiunto livelli di ottima stabilità e compatibilità con il protocollo proprietario di MSN, ma si è deciso di aspettare qualche settimana pur di affrontare e risolvere i rimanenti problemi.

(more…)

Articoli correlati

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
29

Amanti di linux,ecco il vostro Messenger “Emesene” : leggero,veloce e completo !

 

Oramai per molti Messenger è diventata una vera e propria necessità e negli ultimi anni ha avuto un vero e proprio boom. Per gli amanti di linux però c’è il problema di quale client scegliere. Molti usano il buon vecchio amsn ma c’è un client che ha fatto passi da giganti,specialmente in questi inizi di 2008. Il suo nome è Emesene. Vediamo cosa ci dice il sito ufficiale.

emesene è un programma multipiattaforma di messaggistica istantanea per la rete di Windows Live Messenger ™.

emesene è distribuito gratuitamente sotto la GNU General Public License 2 o qualsiasi versione successiva.

Le più interessanti funzionalità di emesene sono:

  • Interfaccia? pulita e facile da usare senza pubblicità
  • Trasferimento files
  • Connessione Diretta (trasferimenti files veloci)
  • Custom emoticons – invio/ricezione/salvataggio
  • Chat con tabs
  • Interfaccia multilingua
  • Grande personalizzazione
  • Supporto ai plugin
  • Supporto ai tags Messenger Plus!
  • Potente logger delle chat
  • Tutte le altre funzioni basilari di Windows Live Messenger

Sul sito ufficiale troverete la guida per installarlo e il download. Volevo sottolineare che emesene ha fatto e periodicamente compie passi da giganti. E’ stata aggiunta anche la gestione della cronologia e il trasferimento file che prima mancavano. E’ davvero un client completo al 90% ma soprattutto è leggero e affidabile.

Sommario della Documentazione

E’ tutto,alla prossima :)

Popularity: 5% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
28

Ecco perché Pidgin non mi connetteva su MSN

 

Impossibile autenticare: The e-mail address or password is incorrect.

Pidgin non proverà a riconnettere l account finché l errore non sarà corretto dall utente e l account riabilitato.

Avete avuto anche voi questo errore ultimamente? Riuscite a connettervi da qualsiasi client tranne Pidgin?
Mi è capitato di avviare Windows XP e Windows Live Messeger. Fatto ciò, infilo la mia password e… sento dei rumorini…i suoni di quando è finito lo spazio e non puoi più mettere altri caratteri.
In sostanza la password è troppo lunga!!!
Pidgin mi legge fino al 14° carattere, se digito più di 14 caratteri nella password, mi da quell errore!
Se scrivo la password a metà, ecco che mi fa entrare!
In altri client, per esempo aMSN, questo non succede! Probabilmente i caratteri in più vengono ignorati, prendendo in considerazione solo quelli utili. TUtto ciò però è strano, perché sul sito live.com io mi loggo con la password per intero… mah!

Soluzione?
Se volete loggarvi da Pidgin, fermatevi al 14° carattere della vostra password e connettetevi :)

I client con cui ho avuto questo problema:
Pidgin
Kopete (su Gentoo, e ancora non ho provato se il problema è lo stesso)

Mi raccomando, fatemi sapere se avete risolto allo stesso modo! (se qualcuno mi legge :D )

See you, bye!

Popularity: 5% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
19

Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac

 

Oggi ho finalmente provato Emesene, un programma multipiattaforma di messaggistica istantanea per la rete di Windows Live Messenger.

emesene

Fino ad ora ho utilizzato l’ottimo Pidgin (una volta si chiamava Gaim) per entrare sul mio account di MSN, ma devo dire che questo Emesene è veramente fatto bene. Ha un’interfaccia in Gtk simile a quella di MSN e presenta ormai numerosi plugin (Plus!, emoticons, musica in ascolto, last.fm, GtkSpell e molti altri).

(more…)

Segnala questo post su:
Aggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a Del.icio.usAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a diggAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a FURLAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a blinklistAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a redditAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a TechnoratiAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a NewsvineAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a Google BookmarksAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a BloglinesAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a SegnaloAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a OKnotizieAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a NetscapeAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a AskAggiungi 'Emesene: alternativa open source a MSN su Ubuntu Linux e Mac' a Diggita

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
06

Emesene finalmente va

 

Posso dire finalmente, dopo mese di prese in giro di utilizzatori MSN, aMSN, Mercury e Pidgin che Emesene può mandare files. Ormai posso dire che non manca molto alla versione uno, anche se lo sviluppo è tranquillo.

Popularity: 7% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top