gen
14

Chakra Aesop (KDEmod 4.4 RC1 LiveCD) disponibile

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
10

VLMC VideoLAN Movie Creator : installato

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
30

Google Goggles,vediamo cosa fa.

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

mar
02

Rilasciata Maemo 5 Alpha SDK

 

maemo5_alpha_sdk_applicationmenu

Oggi Nokia ha rilasciato la nuova versione di Maemo 5 Alpha SDK che include un nuovo framework UI e innovative APIs per lo sviluppo di applicazioni Maemo. Le UI Maemo sono state completamente ridisegnate per una migliore esperienza touchscreen e contesti full screen. Gli sviluppatori potranno anche utilizzare l’accellerazione Hardware 3D e una grafica migliorata con risoluzione WVGA. Il maemo team infatti invita tutti gli sviluppatori a scrivere da subito applicazioni con la nuova SDK per apprezzare già da subito il miglioramento  della nuova release.

Inoltre il release note delle APIs versione Maemo 5 Alpha SDK include:

  • Location API: methods to build location-aware applications.
  • City Information: methods to obtain information about cities, including city name, country name, and country code.
  • Time management: an interface for handling time change notifications and collect relevant time and time zone information.
  • Vibra service: methods for triggering and controlling vibrations.
  • Device orientation: respond to changes in orientation and discover current orientation.

Inoltre anche alcune  APIs disponibili in  Maemo 4 sono state migliorate ed incluse in questa versione SDK ad esempio: Alarm, Address book Access and Data notifications, Account, Battery and Logging development interfaces.

Riporto dal release notes ufficiale un estratto delle principali inclusioni della nuova release:

This release includes:

  • x86 development environment for compiling and running applications
  • armel development environment only for cross-compilation
  • Maemo SDK installer
  • Scratchbox1 installer
  • Nokia closed binaries
  • Maemo 5 UI framework with some modifications. Missing features:
    • Desktop edit mode
    • Status area
    • Task switcher
  • Kernel upgrade from 2.6.27 to 2.6.28
  • PulseAudio upgrade from 0.9.13 to 0.9.15
  • Telepathy-glib upgrade from 0.7.19 to 0.7.25
  • GStreamer0.10 upgrade from 0.10.21 to 0.10.22
  • Farsight2 upgrade from 0.0.6 to 0.0.7
  • BlueZ upgrade from 4.26 to 4.29
  • Updated scratchbox components
  • Source code for open source packages
  • Changelog since the pre-alpha2 SDK release
  • Content comparison between Maemo 5 pre-alpha2 and alpha releases

Le informazioni sull’evoluzione e rilascio della prossima seconda pre-alpha SDK possono essere trovate nel release notes , nel source code repository e content changes tables.

Via | Maemo.org

Bookmark/share with AddInto

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
25

Firefox 3.2 (a1pre) passa ACID3 al 94%

 

[Italian]
$echo “Hello World!”
Hello World

Come quasi al solito potete scaricare Firefox 3.2 (ACID 3 test al 94%) qui:

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=199098&package_id=284482&release_id=663954

come al solito niente installazione (in questo caso è come sparare sulla croce rossa visto che mozilla è ultraportabile).

Insomma scaricate abilitate l eseguibilità e cliccateci sopra…

Testato e funziona su Ubunterie varie (8.04 e 8.10), Debian 5, Acer Aspire One con Linpus (figuriamoci quindi con Ubuntu).

Troverete come al solito lo SpatialBundle ed il file sha512sum di check consistenza.

Per chi come me lavora con mesh, fem, fea, calcoli strutturali ed amenità varie tipo MSC Marc e compagnia bella allora potete trovare il pacchetto dell ultimo Gmsh 2.3.0 ricompilato con ottimizzazioni (mini cad + mesh con pre e post processing) + Genius 1.0.5 che è una ambiente per calcoli stile matlab in miniatura (serve se siete stanchi di aprire ogni volta l interprete python per svolgere complesse ed utilissime operazioni tipo 1/0).

Di seguito i riferimenti per scaricare

Gmsh 2.3.0

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=199098&package_id=311482

Genius 1.0.5

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=199098&package_id=309570

Per una panoramica completa dei pacchetti SpatialBundles:

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=199098

In cucina sto cuocendo: GanttProject a Freemind

“Feel Better” ;)

[English]

As almost always you can download Firefox 3.2 (ACID 3 tests at 94%) here:

https: //sourceforge.net/project/showfiles.php?=199098&group_id=284482&package_idrelease_id=663954

as usual no installation required due to the SpatialBundle nature.

So download and add exec bits then click on it …

Tested, works on Ubuntu 8.04 and 8.10, Debian 5, Acer Aspire One with Linpus.

You will find as usual the SpatialBundle and sha512sum file consistency check.

For those who like me works with mesh, fem, fea, structural calculations and various amenities such MSC Marc then you can find a package of gmsh 2.3.0 recompiled with optimizations (mini cad + mesh with pre-and post-processing) + Genius 1.0.5 which is an environment for calculations closed to matlab (needed if you are tired of opening every time the python interpreter to perform complex operations and useful type 1 / 0).

Here s the references to downloads

Gmsh 2.3.0

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?=199098&group_id=311482package_id

Genius 1.0.5

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?=199098&group_id=309570package_id

For a complete package views:

https://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=199098

I m cooking in the kitchen: FreeMind and GanttProject

stay tuned ;)

Emotional Design
www.infodomestic.com

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
07

Pidgin 2.5.3 with Facebook for Ubuntu and Acer AspireOne

 

[ITALIAN]

(tomo tomo cacchio cacchio): regalino della befana

Pidgin 2.5.3 versione SpatialBundle0.9.38.4 aka Impavid Bacon ;)

Just for you now sports new features:

- File md5 di consistenza lo trovate subito sotto nel link di download

- Facebook integrato nativamente (funziona è fico e finalmente non devo aprire più quella palla di pagina)

- Compatibile con Ubuntu 8.04, Ubuntu 8.10 e nientepopodimeno che Acer AspireOne con Linpus (uno SpatialBundle..è/sarà/chissà/sperem ovunque e per sempre)

Dovete sapere che Linpus non supporta xmessage nativo di X.org (grave per me) ciò mi ha costretto a cominciare a sviluppare la versione zenity based ed ora potete manipolare nell AspireOne il menu contestuale dalla tray area via zenity…qualche piccola noia ma funziona..ci sto lavorando alacremente sopra..

Di seguito il link:

http://downloads.sourceforge.net/infodomestic/ioPidgin2.5.3-Ubuntu8.04_InfodomesticObjects0.9.38.4?use_mirror=switch

md5:

http://downloads.sourceforge.net/infodomestic/ioPidgin2.5.3-Ubuntu8.04_InfodomesticObjects0.9.38.4.md5?use_mirror=switch

Come semper voster:
1) Scaricare
2) Tasto destro – Proprietà – Aggiungere eseguibilità al file
3) Doppio click e parte direttamente

Nell AspireOne dovete aprire il file manager ed andare nella cartella Scaricati/Downloads

A voi

“Feel Better”

[ENGLISH]

Pidgin 2.5.3 version SpatialBundle0.9.38.4 aka Impavid Bacon ;)

Just for you now sports new features:

- File md5 consistency can be found just below the download link

- Facebook integrated natively

- 100% compatible with Ubuntu 8.04, Ubuntu 8.10 and derivatives, Linpus Acer AspireOne (a SpatialBundle .. is / will be / somewhere / anywhere, and hopefully forever…one day)

You must know that Linpus does not support natively xmessage of X.org (serious to me) that I was forced to start developing the zenity based and now you can manipulate the context menu from the tray area via zenity … some little boring but it works. . I m working hard on ..

Below is the link:

http://downloads.sourceforge.net/infodomestic/ioPidgin2.5.3-Ubuntu8.04_InfodomesticObjects0.9.38.4?use_mirror=switch

md5:

http://downloads.sourceforge.net/infodomestic/ioPidgin2.5.3-Ubuntu8.04_InfodomesticObjects0.9.38.4.md5?use_mirror=switch

As semper voster:
1) Download
2) Right click – Properties – Add to the file executability
3) Double click and you start directly

For AspireOne you ve to open the file manager and go in the Downloads folder to find out what you ve downloaded before with Firefox

Dedicated to you

“Feel Better”

Emotional Design
www.infodomestic.com

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
10

ioSeq24 0.8.7 in SpatialBundle 0.9.33

 

[Italian]

Operazione “Feel Better” :)

Come sempre a voi un bel SpatialBundle fresco di giornata.
Oggi una dedica ai musicisti che hanno bisogno di un sequencer puro senza fronzoli.

Seq24 un ottimo prodotto che può pilotare multipatter in parallelo via canali MIDI dedicati.
Insomma il marakanà alla stato puro con una semplicità mostruosa..

Ora ancora più semplice perchè come al solito non richiede installazione grazie alla tecnologia SpatialBundle

Costruito per Ubuntu 8.04 e testato allegramente (ci ho suonato tutto questo w-e) su Ubuntustudio 8.04.1

l ultima Seq24 0.8.7 in SpatialBundle 0.9.33

http://downloads.sourceforge.net/infodomestic/ioSeq24_0.8.7-Ubuntu8.04_InfodomesticObjects0.9.33

P.S. per i curiosi con seq24 ho pilotato un Mini Moog e due Jupiter 8 in parallelo e suonavano da dio!!

[English]

Operation Feel Better “:)

As always to you a nice fresh SpatialBundle.
Today a dedication to musicians who need a sequencer pure without frills.

Seq24 an excellent product that can drive multipatter in parallel via MIDI channels dedicated.
So the “marakanà” the pure simplicity with a monstrous ..

Now even easier because as usual does not require installation thanks to technology SpatialBundle

Built for Ubuntu 8.04 and tested merrily (I played there all this wee-end) on Ubuntustudio 8.04.1

Last Seq24 0.8.7 in SpatialBundle 0.9.33

http://downloads.sourceforge.net/infodomestic/ioSeq24_0.8.7-Ubuntu8.04_InfodomesticObjects0.9.33

P.S. for the curious with seq24 I have driven a Mini Moog and two Jupiter 8 in parallel and played by god!

Emotional Design
www.infodomestic.com

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
24

Presentazione Android Open Source Project & Installazione per Sviluppo sotto Linux

 

Il  21 c.m. finalmente dopo aver parlato e “straparlato” di Android in questo mese google ha rilasciato i sorgenti e SDK aggiornato. Inoltre a messo su un nuovo sito dedicato al sorgente di android http://source.android.com/.

Il sito di riferimento per coloro che vogliono cimentarsi nello sviluppo sulla nuova piattaforma comunque rimane sempre http://code.google.com/android/

Sotto vediamo come Installare Git e SDK per lo sviluppo sotto Linux e vi propongo un video di presentazione del Progetto Open Source Android !!

Video Presentazione Android OpenSource Project

Configurazione su Linux

Ora vediamo come configurare su una distribuzione Linux i sorgenti e l’ambiente di sviluppo per entrare nel mondo Android e magari scrivere qualche riga di codice ..
To set up your Linux development environment, make sure you have the following:
  • Git 1.5.4 or newer. Instructions for how to install and configure Git are below.
  • Python 2.4, which you can download from python.org .
  • JDK 5.0, update 12 or higher, which you can download from java.sun.com .
  • The following packages: flex, bison, gperf, libsdl-dev, libesd0-dev, libwxgtk2.6-dev (optional), build-essential. To make sure you have all these packages, run
    $ sudo apt-get install flex bison gperf libsdl-dev libesd0-dev libwxgtk2.6-dev build-essential zip curl
  • You might also want Valgrind, a tool that will help you find memory leaks, stack corruption, array bounds overflows, etc. To install it, run
    $ sudo apt-get install valgrind

Installing Git

To work with the Android source files, you will need to use the Git open-source version control system and several complementary tools:

  • Repo is a wrapper script that makes it easier to work with Git in the context of Android.
  • Gerrit is a visual interface for tracking, commenting on, and approving changes to the code.

Repo and Gerrit currently require Git 1.5.4 or newer. To check which version of Git (if any) is in your path, run git –version.
To install Git and set up your files for the installation of Repo, follow these steps:

  1. Make sure you have a ~/bin directory in your home directory, and check to be sure that this bin directory is in your path:
    $ cd ~
    $ mkdir bin
    $ echo $PATH
  2. Install Git and the GNU Privacy Guard:
    - For Linux, run
    sudo apt-get install git-core gnupg
    - For Mac OS:

    1. Run sudo port install gnupg
    2. Download the latest Git from http://git.or.cz/ .
    3. Untar the file, then cd into the Git directory.
    4. Run make install.
For more about installing and configuring Git, see the Git Community Book .

Installing Repo

To install, initialize, and configure Repo, follow these steps:
  1. Download the repo script and make sure it is executable:
    $ curl http://android.git.kernel.org/repo >~/bin/repo
    $ chmod a+x ~/bin/repo
  2. Create an empty directory to hold your working files:
    $ mkdir mydroid
    $ cd mydroid
  3. Run repo init to bring down the latest version of Repo with all its most recent bug fixes. You must specify a URL for the manifest:
    $ repo init -u git://android.git.kernel.org/platform/manifest.git
  4. When prompted, configure Repo with your real name and email address. If you plan to submit code, use an email address that is associated with a Google account.

A successful initialization will end with a message such as
repo initialized in /mydroid


Your client directory should now contain a .repo directory where files such as the manifest will be kept.

Via | Source.Android

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
01

Rilasciata Maemo SDK 4.1.1

 

Rilasciata la nuova SDK 4.1.1 di Maemo, è consigliato quindi l’aggiornamento da parte degli sviluppatori di applicazioni per i dispositivi mobili che utilizzano Maemo. L’aggiornamento si riferisce alla versione OS2008 versione 4.2008.36-5.

Riporto comunque l’annuncio ufficiale:

Maemo SDK 4.1.1 has been released. Developers are encouraged to update their sources or install it in order to obtain the development environment for the latest OS2008 version 4.2008.36-5. Check the SDK 4.1.1 page for release notes and additional details.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

set
27

Rilasciato Gnome 2.24!

 

Rilasciata la versione ufficiale di GNOME 2.24 ecco l’annuncio ufficiale !

The GNOME community hopes to make our users happy with many new features and improvements, as well as the huge number of bug fixes that are shipped in this latest GNOME release. Some highlights of GNOME 2.24 are a better support for instant messaging and for audio/video conferencing, but also the first official release of the GNOME Mobile platform! Learn more about GNOME 2.24 through the detailed release notes.

Qui trovate le release notes con le modifiche principali e le nuove funzionalità. Vi anticipo che c’è l’adozione di un nuovo client client di messaggistica istantanea multi-protocollo Empathy (basato su Telepathy), la presenza della nuova versione del client VoIP Ekiga, supporto alla navigazione con schede tab ed una vista più “compatta” in Nautilus, possibilità di riproduzione di  filmati in alta definizione di YouTube e molto altro ancora su Totem il lettore di default gnome. Per il resto vi rimando come prima alle release notes ufficiali.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
16

Qt4 Diablo Repository

 

Sono disponibili da oggi i repository qt4 per Diablo , la nuova piattaforma operativa maemo compatibile con nokia n810 e n800. La comunicazione e il link del repos sia quello per gli utenti che sviluppatori è quella ufficiale del QT4.garage.maemo.org

For Users:

Any user can install and test the new hildonized Qt4 using the applications present in the repository.
You can add the Qt4 repositories/catalougues just clicking Click here to look the applications installable from this repository.

For Developers:

Qt4 Diablo Repository contains all the dependencies to build Qt4 in your maemo SDK environment.
You can use it adding the lines below in the your /etc/apt/sources.list file. deb http://qt4.garage.maemo.org/ diablo user
deb-src http://qt4.garage.maemo.org/ diablo user

There isn’t any Qt4 source package in the diablo repository, because if you want to build Qt4, you can check out the “fresh” SVN source code with the command
svn checkout https://garage.maemo.org/svn/qt4/trunk/qt4-x11-4.4.0

You can run dpkg-buildpackage -rfakeroot -b to build the debian packages, or you can build and install directly Qt4 in the Unix way:
./configure -hildon -prefix "/usr"
make
make install

Tips ‘n tricks: If you have modified only some files of a specified target (eg: src/gui/widgets) and you want to speed up the build process you can run make and make install in the target directory (eg: src/gui) that you are modified.

Commits note: to commit in the qt4 repository you need to be a maemo Qt4 developer. Any external developer can contribute to this project sending his patches to us via forum or mail.

Technorati Tags: , , , , , , , , , , , ,

Technorati Tags: , , , , , , , , , , , ,

Popularity: 8% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
01

Steven J. Vaughan-Nichols: tempo di fork per KDE

 

KDE 4.1: fork wanted!In un suo recente articolo, pubblicato su Practical Technology, Steven J. Vaughan-Nichols ha espresso i propri dubbi sulla possibilità che KDE 4.1 possa pienamente sostituire KDE 3..can fully replace KDE 3 for end users..»).

La critica principale mossa da Vaughan-Nichols, che non dimentica di commentare pur sempre una beta e precisa di far riferimento solo alla sua personalissima esperienza, è indirizzata al mancato raggiungimento dello scopo primario di un desktop environment: semplificare, quanto più possibile, il lavoro dell’utente («..enabling the user to get their work done as easily as possible..»).

Il giornalista informatico, già collaboratore di Linux-Watch, Desktop Linux ed eWEEK.com, ha inoltre puntato il dito contro le prestazioni di KDE 4.1, definite insufficienti, portando ad esempio una prova condotta su sistemi dual-core con 2GB di RAM e Kubuntu 8.04/openSUSE 11 come S.O..

In definitiva, stando a quanto scritto nell’articolo, il Team guidato da Aaron Seigo avrebbe apportato tanti miglioramenti visivi che, di fatto, non migliorerebbero nient’altro («..KDE 4.1 is full of visual improvements that don’t improve anything..»). La proposta avanzata da Vaughan-Nichols, dunque, è di creare un fork di KDE, rivisitando la versione 3.5 di quest’ultimo, in modo tale da consentire agli utenti finali di provare soluzioni nuove che potrebbero diventare oggetto della loro scelta.

A questo punto, non ci resta che girarvi il seguente quesito: KDE necessita davvero di un fork?

Via | Practical Technology

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
28

Disponibile Wine 1.1.0

 

Logo Wine HQA soli 10 giorni dal rilascio della versione stabile 1.0, Il Team di Wine HQ ha reso disponibile Wine 1.1.0.

Si tratta della prima development release, che vede risolti ben 58 bug (fra cui alcuni crash riguardanti eMule, Firefox 3 beta 4, l’installer di Photoshop CS2 ed explorer.exe), l’introduzione di nuove funzioni implementate nelle librerie gdiplus e inetmib1 (iniziali), nonché in MSHTML, e diversi miglioramenti a Richedit e Quartz.

Per conoscere tutti i dettagli, si consiglia di consultare l’annuncio ufficiale.

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
16

Nuovi SpatialBundles disponibili in Download

 

Ho inserito il seguente avviso nella MessageBox di pollycoke.net

Sono disponibili SpatialBundles freschi freschi:

ioOpenOffice3beta m17
ioOpera9.50.2042
ioFileZilla 3.0.10
ioFlock1.2.1
ioGthumb2.10.6
ioNautilusMultiviewJM (con le tab)
ioZim0.25

http://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=199098

Costruiti su Ubuntu Hardy 8.04 come al solito non richiede installazione o password di root, ma semplicemente scaricate ed eseguito dal desktop dopo avergli aggiunto l'attributo di eseguibilità con il tasto destro sul file -> proprietà -> permessi oppure direttamente da terminale con il seguente comando:
$chmod +x ioPROGRAMMA

Nel link di download troverete anche:
ioGnomeCommander1.2.6
ioEvince2.22.2
ioFileRoller2.22.3
ioGedit2.22.1
ioGftp2.0.18 (con le iconcine personalizzate)

Tutto questo ioQUALCHECOSA è dovuto ad una forzatura mia per distinguere in modo netto rispetto alle versioni originali rilasciate dai rispettivi maintainers/distributori 
“io” sta per Infodomestic Objects ed è agganciato in modalita CaMel style.

Spero che possa fare cosa gradita :)

Istruzioni indolori per usare NautilusMultiview (Jared Moore) cone le tab:

Copiate lo SpatialBundle nella vostra cartella personale (evitate il desktop)

Aggiungete al pannello l applet: Esegui applicazione…

Cliccate su: Sistema->Preferenze->Sessioni

Cliccate sul tab: Sessione corrente

selezionate la voce: nautilus –sm-config-prefix BLAHBLAHBLABH

cliccate su: Rimuovi

cliccate su: Applica

Non vi preoccupate di quello che osservate ovvero sparisce momentaneamente nautilus (niente di grave tra poco riappare e nella peggiore delle ipotesi un logout e login lo riavvia)

Tornate ora sull applet Esegui applicazione… nel pannello e cliccate

Clicca su: Esegui con file…

vi si apre il selettore dei file

cercate nella vostra cartella personale lo SpatialBundle ioNautilusMultiviewJM2006.06.06_InfodomesticObjects0.9.29.2

(siete liberi di rinominarlo come volete)

Ora cliccate su: Esegui

Da questo momento in poi riparte Nautilus nuovo con le tabs abilitate…godete e replicatevi

Emotional Design
www.infodomestic.com

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
03

2 prototipi di finestra di dialogo Undo – Close e Undo – OK

 


Emotional Design
www.infodomestic.com

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top