feb
05

Salti mortali!

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

set
08

Rilasciata Frugalware 1.1

 

Undicesima versione stabile per Frugalware Linux, distribuzione molto apprezzata dalla comunità open poichè considerata affidabile, veloce e dal sangue blu soprattutto perchè derivata (quasi) direttamente da Slackware.

Il salto di versione che oggi vi riportiamo è ovviamente conseguenza dell’aggiornamento di diversi componenti alla base del sistema come il kernel (2.6.30.5), Xorg e xorg-server (rispettivamente 7.4 e 1.6), GNU C library (2.10.1) e GCC, qui in versione 4.4.0. Il desktop environment predefinito è GNOME 2.26.3 ma l’installazione permette di scegliere anche XFCE 4.6.1.

Proprio nel processo di installazione possiamo trovare una delle maggiori novità; Frugalware 1.1 propone infatti un installer grafico fwife profondamente rivisto e decisamente migliorato (changelog). Ulteriori informazioni du Getorin, codename della versione in oggetto, sono disponibili sul comunicato ufficiale di rilascio.

Via | Distrowatch

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
10

Finalmente è stata rilasciata Fedora 11 (Leonidas)

 

Finalmente dopo ritardi su ritardi per tutti gli amanti della distribuzione ( basata su sistemi RedHat ) Fedora l’attesa è finita, Leonidas questo è il nuovo nome in codice della distro versione 11. Per chi non lo sapesse Fedora è un sistema operativo basato su Linux che presenta gli ultimissimi software liberi ed open source. L’uso, la modifica e la distribuzione di Fedora sono sempre liberi per chiunque. E’ creato da persone in tutto il mondo che lavorano assieme come una comunità: il Fedora Project. Il Fedora Project è aperto a chiunque e di chiunque è benvenuta la partecipazione.

f11launch

Come sempre Fedora continua a sviluppare (http://www.fedoraproject.org/wiki/Red_Hat_contributions) e ad integrare il software libero e open source più aggiornato (http://www.fedoraproject.org/wiki/Features). Le seguenti sezioni forniscono una breve panoramica delle principali modifiche dall’ultima versione di Fedora. Per maggiori informazioni su altre caratteristiche incluse in Fedora 11, consultare le pagine wiki relative, in cui sono riportati gli obiettivi e lo stato dell’arte: http://www.fedoraproject.org/wiki/Releases/11/FeatureList
Le principali caratteristiche di Fedora 11 sono le seguenti:
  • Installazione automatica font e mime-type – PackageKit
  • Controllo del volume migliorato con pulseaudio
  • Intel, ATI e Nvidia kernel modsetting
  • E’ stato fatto un grande lavoro per rendere i lettori di impronte digitali più facili da usare come meccanismi di autenticazione
  • Metodo di input IBus
  • Yum Presto
  • Filesystem Ext4
  • Console virt migliorata
  • MinGW (Windows cross compiler)

Per sfogliare e consultare le Release Notes (IT) Italiano (Italian, it)

Per scaricare la tua versione di Fedora 11 ecco qua tutto quello che ti serve:

DVD di installazione / CD di emergenza

Live Media

Fedora 11 Torrent Link

Fedora-11-x86_64-DVD.torrent Fedora 11 x86_64 DVD 4.0G 2009-06-09
Fedora-11-x86_64-Live.torrent Fedora 11 x86_64 Live 692M 2009-06-09
Fedora-11-source-DVD.torrent Fedora 11 source DVD 3.9G 2009-06-09
Fedora-11-x86_64-Live-KDE.torrent Fedora 11 x86_64 Live KDE 695M 2009-06-09
Fedora-11-ppc-DVD.torrent Fedora 11 ppc DVD 4.3G 2009-06-09
Fedora-11-i386-CDs.torrent Fedora 11 i386 CDs 3.7G 2009-06-09
Fedora-11-x86_64-CDs.torrent Fedora 11 x86_64 CDs 4.2G 2009-06-09
Fedora-11-i386-DVD.torrent Fedora 11 i386 DVD 3.5G 2009-06-09
Fedora-11-i686-Live.torrent Fedora 11 i686 Live 689M 2009-06-09
Fedora-11-source-CDs.torrent Fedora 11 source CDs 3.9G 2009-06-09
Fedora-11-i686-Live-KDE.torrent Fedora 11 i686 Live KDE 687M 2009-06-09
Fedora-11-ppc-CDs.torrent Fedora 11 ppc CDs 4.5G 2009-06-09

Una volta scaricata una ISO, verificala per sicurezza ed integrità. Se hai scaricato l’ISO via BitTorrent, il file è già stato verificato come parte del processo di download (assicurati solo di aver scaricato via torrent da torrent.fedoraproject.org). Altrimenti, per verificare l’ISO, inizia scaricando il file CHECKSUM appropriato nella stessa directory della ISO:

Quindi, importa la chiave GPG di Fedora:

$ curl https://fedoraproject.org/static/fedora.gpg | gpg --import

Si può verificare i dettagli della chiave GPG qui.

Ora, verificare che il file CHECKSUM sia valido:

$ gpg --verify *-CHECKSUM

Il file CHECKSUM dovrebbe avere una firma verificata da una delle seguenti chiavi:

  • D22E77F2 – Fedora 11
  • 4EBFC273 – Fedora 10
  • 0B86274E – Fedora 10 pre-release
  • 4F2A6FD2 – Fedora 9 e precedenti
  • 30C9ECF8 – Fedora 9 e pre-release precedenti

In fine, ora che il file CHECKSUM è stato verificato, controlla che il checksum della ISO coincida:

$ sha256sum -c *-CHECKSUM

Se il risultato indica che il file è valido, siete pronti per procedere!

Nessun software è esente da bug. Una delle caratteristiche del software open source e libero è quella di riportare i bug, contribuendo così al miglioramento o correzione del software utilizzato.
Il Fedora Project conserva un elenco di bug per ogni release, esso rappresenta il posto ideale per iniziare se si verificano problemi che potrebbero rappresentare un bug del software:
Per trovare ulteriori informazioni generali su Fedora, fare riferimento alle seguenti pagine web:

Share/Save/Bookmark

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
02

Kde 4.1++ unstable su Opensuse 11

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
02

PolicyKit, permission denied…

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
09

Guida definitiva per l’accelerazione 3D su Virtualbox

 

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
02

Installazione e configurazione di OpenSuse 11 su VirtualBox.

 

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
20

Rilasciata openSUSE 11.0

 

In perfetto orario rispetto alla tabella di marcia, ecco che il team di sviluppo di Novell ha presentato al pubblico la versione finale di openSUSE 11.0.

Questa release porta con se più di 200 nuove caratteristiche, un installer completamente ridisegnato, un più veloce gestore dei pacchetti, KDE4, GNOME 2.22 e, per tutti gli amanti del “look ad ogni costo”, ovviamente anche Compiz-Fusion.

Lascia perplessi la scelta del browser predefinito affidato ancora una volta alla Beta 5 di Firefox 3. Vista la quasi contemporaneità dei rilasci era impossibile attenderci la versione finale del software in questione ma, considerate le tre release candidate del software, fa strano portare a referto una pre-release ormai vecchia di due mesi e mezzo.

Screenshots openSUSE 11.0

In openSUSE ci hanno comunque tenuto a precisare come a breve, tramite il gestore degli update, sarà possibile aggiornare Firefox 3 alla versione finale.

Interessante l’inserimento di Banshee 1.0 nei pacchetti installabili di default; openSUSE 11.0 è la prima distribuzione che integra il neonato player multimediale il quale, seppur ancora giovane, ha davanti a se un roseo futuro.

Da segnalare infine OpenOffice.org in versione 2.4 e NetworkManager 0.7. Il tutto girerà sul Kernel Linux 2.6.25 e su X.Org Server 7.3.

openSUSE 11.0 è disponibile per il download in sei diversi formati:

  • openSUSE 11.0 DVD 32-bit
  • openSUSE 11.0 DVD 64-bit
  • openSUSE 11.0 KDE 4 32-bit Live CD
  • openSUSE 11.0 GNOME 32-bit Live CD
  • openSUSE 11.0 KDE 4 64-bit Live CD
  • openSUSE 11.0 GNOME 64-bit Live CD

Maggiori informazioni sono reperibili sul comunicato ufficiale del rilascio.

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
20

Il giorno di Opensuse 11

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

giu
03

Ubuntu Hardy, Fedora 9, Opensuse 11

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

apr
29

Quale distro per il mio laptop?

 

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
14

Ritorno a Mint

 

Ok Mandriva è durato forse più di qualunque altra distro installata sul mio PC… però sono stato per troppo tempo troppo lontano dal terminale… e si è aggiunta anche l’impossibilità di installare qualsiasi applicazione…. tutte le volte URPMI mi dice di aggiornare le fonti e fino a poco fa ci riuscito ora però non riesco neanche ad aggiornarle e non ho alcuna voglia di sbattere la testa per risolvere il problema… ho così deciso di provare personalmente Celena… speriamo bene… ora aspetto che scarichi tutto e installo (su BitTorrent sto scaricando ad una velocità impressionante).

alla prossima

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
14

Novità dal mondo…

 

Ho notato oggi di aver tralasciato Mint negli ultimi gioni… in effetti è la miglior distro basata su debian che io abbia provato… devo perciò segnalare la Beta 021 di Celena. La recensione si può trovare qua.

Ci sono poi le novità di Mandriva 2008, qua le ufficiali riportate in inglese, e qua ci sono i commenti in italiano.

Che altro dire… se qualcuno volesse comprare un Apple II io ne ho uno e non so che farmene…. quindi chiedete pure…

Popularity: 4% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
06

Ubuntero.org

 

Ubuntero.org è un giovane sito, che ho scoperto stamane, di social networking, volto principalmente agli utilizzatori di Ubuntu.

Ubuntero Logo

Questo network offre la possibilità ad ogni utente di creare un blog, aggiungere amici, file storage fino ad 1 GB e aggregare RSS.

Qui di seguito vi riporto i link al mio profilo:
- Profilo Generale
- Blog
- File Storage
- Aggregatore RSS

Vi ricordo che questo servizio è ancora in fase beta, quindi è possibile segnalare bug e richiedere nuove features per migliorarlo ancora di più.

Alla prossima, ciao!

Condividi

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top