ago
25

Riflessioni di metà estate

 

Volevo fare il punto della situazione ma soprattutto avere un punto di confronto per quando finirà quella che sembra essere una bella estate; finiti gli esami (purtroppo non tutti quelli che dovevo, anzi…) mi godo un po di riposo e svago.

In questa estate mi sto dedicando a vari progetti e nuove scoperte, li elenco qua sotto così poi da vedere se darò riuscito a fare progressi (io spero di si).

mantengo e continuo a sviluppare e popolare il forum di supporto per appassionati di palm pre

sto organizzandomi per creare una “segretaria” virtuale, più precisamente una agenda diciamo ;)

uso, mi diverto e cerco di contribuire il più che posso allo sviluppo di un gioco magnifico, performous

naturalmente questi sono i progetti riguardanti il computer, ma quest’estate voglio spassarmela e divertirmi il più possibile così da arrivare tranquillo e rilassato il prossimo anno ;) a ri sentirci presto, diciamo verso la fine dell’estate ;)

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

feb
24

Aggiungere video all’IPod

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

gen
04

Lista software aggiornamento #2

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
26

Debian on MacBook

 

Purtroppo per problemi di tempo non sono riuscito a concluderla prima, ora anche grazie la reinstallazione del sistema sull’hd nuovo sono riuscito a completarla :) .

Ecco a voi la guida completa (spero) per installare debian testing su un macbook modello 4,1 (febbraio 2008)

Preparazione hard disk

Inizio con il creare lo spazio per Debian dando un comando da terminale (applicazioni -> terminale) da MacOS:

sudo diskutil resizeVolume disk0s2 30G

questo ci impiegherà un attimo (può sembrare si sia bloccato tutto ma in realtà sta lavorando) e modificherà la partizione hfs di mac a 30Gb (ultimo vaole del comando).

installiamo refit (Mac Disk Image), programma per gestire il boot che ricordo non usa un bios ma un efi che è decisamente meglio :) , dicevo scaricate il pacchetto, lo montate e installate il mpkg, a questo punto siamo pronti ad installare.

Ricordiamoci di scaricare e masterizzare (se siete su mac con un utility nella cartella applicazioni) consiglio di scaricare la netinst (o business card) così da avere un sistema già aggiornato. (richiede connessione via cavo durante l’installazione), consiglio la versione testing e non la stabile altrimenti avremo problemi perchè la versione stabile usa un kernel troppo vecchio.

Installiamo il sistema

Riavviamo il computer e teniamo premuto c fino a che non parte il cd e installiamo normalmente la debian, consiglio di creare 2 partizioni una root cioè dove vanno le directory di sistema (da mettere appena dopo quella di MacOs) e una molto più ampia dove mettere la home così da avere i propri dati separati e in caso di future reinstallazioni di non perdere i dati, mentre durante l’installazione di grub non installarlo nell’mbr ma nella partizione linux (root) che se viene messa all’inizio dovrebbe essere in sda3 cioè per grub (hd0,2).

In questo passaggio io ho avuto un po di problemi dovuti al fatto che avevo masterizzato un cd netinst stable e quindi con kernel vecchiotto, in caso di questa scelta avviare l’instazzione con l’opzione irqpoll e possibilmente usare una tastiera usb.

Altra cosa importante se dividiamo le partizioni root e home, la root avviabile può massimo stare in sda4 altrimenti ci saranno problemi con refit.

Configurazione sistema

Ok se siamo arrivati a questo punto è già buona cosa :) io consiglio di ricompilare subito il nuovo kernel così da avere un maggior supporto (io appena installato avevo un sacco di problemi, dopo la ricompilazione decisamente meglio) scaricare il sorgente del kernel e poi penso che “tutti” sappiate come ricompilare. vi allego il mio .config (2.6.26.5) così se volete potete usarlo e poi ulteriormente modificarlo.

ok riavviamo e dovremmo avere il sistema con il nuovo kernel installato, passiamo a vedere i componenti hardware diamo un lspci:

00:00.0 Host bridge: Intel Corporation Mobile PM965/GM965/GL960 Memory Controller Hub (rev 03)
00:02.0 VGA compatible controller: Intel Corporation Mobile GM965/GL960 Integrated Graphics Controller (rev 03)
00:02.1 Display controller: Intel Corporation Mobile GM965/GL960 Integrated Graphics Controller (rev 03)
00:1a.0 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI Controller #4 (rev 04)
00:1a.1 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI Controller #5 (rev 04)
00:1a.7 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB2 EHCI Controller #2 (rev 04)
00:1b.0 Audio device: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) HD Audio Controller (rev 04)
00:1c.0 PCI bridge: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) PCI Express Port 1 (rev 04)
00:1c.4 PCI bridge: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) PCI Express Port 5 (rev 04)
00:1c.5 PCI bridge: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) PCI Express Port 6 (rev 04)
00:1d.0 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI Controller #1 (rev 04)
00:1d.1 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI Controller #2 (rev 04)
00:1d.2 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI Controller #3 (rev 04)
00:1d.7 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB2 EHCI Controller #1 (rev 04)
00:1e.0 PCI bridge: Intel Corporation 82801 Mobile PCI Bridge (rev f4)
00:1f.0 ISA bridge: Intel Corporation 82801HEM (ICH8M) LPC Interface Controller (rev 04)
00:1f.1 IDE interface: Intel Corporation 82801HBM/HEM (ICH8M/ICH8M-E) IDE Controller (rev 04)
00:1f.2 IDE interface: Intel Corporation 82801HBM/HEM (ICH8M/ICH8M-E) SATA IDE Controller (rev 04)
00:1f.3 SMBus: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) SMBus Controller (rev 04)
02:00.0 Network controller: Broadcom Corporation BCM4328 802.11a/b/g/n (rev 03)
03:00.0 Ethernet controller: Marvell Technology Group Ltd. Marvell Yukon 88E8058 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (rev 13)
04:03.0 FireWire (IEEE 1394): Agere Systems FW323 (rev 61)

inizio subito con il dire che alcuni device potrebbero  non funzionare perfettamente, e altri non ho avuto modo di testarli.

Reti: Cavo e Wi-fi

Dico subito che la connessione via cavo ethernet (RJ-45) è riconosciuta da subito, infatti per installare Debian da netinst si usa il cavo :) (occore un kernel non troppo vecchio se no si rischia di non avere i driver).

Mentre la wi-fi ha qualche problemino in più essendo una Broadcom 4328, che purtroppo non è ancora supportata dai driver b43, quindi ci tocca usare ndiswrapper, installiamolo:

# apt-get install ndiswrapper-utils-1.9

ora andiamo a prendere i driver e carichiamoli da root:

wget http://ftp.us.dell.com/network/R151517.EXE
mkdir driver
unzip -a R151517.EXE -d driver/
cd driver/DRIVER/
ndiswrapper -i bcmwl5.inf
ndiswrapper -l
ndiswrapper -m
modprobe ndiswrapper

e poi facciamo si che questo modulo venga caricato ad ogni avvio aggiungendo ndiswrapper in /etc/modules .

se per caso abbiamo un kernel compilato da noi bisogna avere i sorgenti a disposizione o in ogni caso bastano gli header necessari anche se il kernel è uno di quelli della distro pre-compilati.

Nel caso in cui si abbia un kernel compilato a manina bisogna seguire questo procedimento prima di caricare il modulo (da root):

apt-get install module-assistant wireless-tools
m-a prepare && m-a update
m-a a-i ndiswrapper
depmod -a
modprobe ndiswrapper

e se tutto va bene aggiungiamo il modulo al caricamento automatico: echo ndiswrapper >> /etc/modules

Touchpad e Xorg

Per far funzionare appieno il touchpad con le varie funzioni tipo lo scorrimento con due dita e via dicendo, configuriamo il nostro xorg.conf a dovere nel mentre prendete spunto per abilitare le funzioni 3d.

ecco il mio xorg.conf.

Configurazione tastiera

la tasiera non sempre funziona :) infatti capita che ci sia qualcosa che non vada nei tasti funzione o simili, per risolvere possiamo installare pommed e xmodmap perchè questo, aggiusta lo scambio tra i tasti < e che a me erano invertiti.

per il secondo creare il file /home/NOMEUSER/.xmodmap e aggiungere:

keycode 116 = Pointer_Button3

keycode 0×31 =    less    greater    guillemotleft    guillemotright    guillemotleft    guillemotright

keycode 0×5E =    backslash bar notsign brokenbar notsign brokenbar

Se non volete configurare a mano xmodmap e avete gnome potete andare in Sistema, Preferenze, Tastiera e nella tab Disposizioni premere su Opzioni Disposizone e in Opzioni varie di compatibilità spuntare Swap keycodes of two keys when Mac keyboards are misdetected by kernel .

Audio

Ho riscontrato diversi problemi con l’audio, infatti  di base sembra riconoscerlo ma non emette suoni ne registra,

quindi aprire /etc/modprobe.d/options e inserire :

options snd_hda_intel model=mbp3

poi andare in Regolazione volume, interrutori e abilitare speaker (se per caso non appare riavviare), poi alzare in riproduzione principale, pcm e front, ora si dovrebbe sentire.

Per il microfono andare in Sistema, preferenze, audio e selezionare il dispositivo HDA Intel (Alsa Mixer).

Webcam isight

Per configurare questo device bisogna avere installato mac os o comunque avere accesso ai suoi dati, questo perchè bisogna prendere i driver e poi procedere così:

mount -t hfsplus /dev/sda2  /mnt/mac/
ls /mnt/mac/System/Library/Extensions/IOUSBFamily.kext/Contents/PlugIns/AppleUSBVideoSupport.kext/Contents/MacOS/AppleUSBVideoSupport
apt-get install module-assistant linux-uvc-source isight-firmware-tools

a questo punto durane l’installazione vi verrà richiesto di inserire il percorso del driver, voi dovete iserire il percorso di prima, lui creerà un file in /lib/firmware/ se per caso volete riconfigurare il driver e reinserire il percorso usate questo comando:

dpkg-reconfigure -plow isight-firmware-tools

e ora potete caricare il modulo con modprobe uvcvideo e testare se tutto funziona con cheese ad esempio.

Sospensione

Per la sospensione bisogna avere un kernel abilitato al suspend, poi installare uswsusp e dovrebbe funzionare, gnome potrebbe non utilizzarlo ma per mandare in sospensione usare il comando s2ram -f .

Conclusioni

Il Macbook è decisamente ben supportato e quindi è un piacere poterci pacioccare, ricordo che se per caso qualche passaggio non funziona magari è richiesto un ravvio del servizio e dei servizi in questione, consiglio un riavvio della macchina per sicurezza se non sapete dove toccare, se avete problemi di vario tipo potete usare la zona commenti;

Spero vi piaccia come regalo di Natale ;) .

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

dic
19

Telecomandare il computer

 

Bene ora vi presenterò un programma comodo per controllare il computer a distanza con un telefono ad esempio,  per gestire il player musicale se si è distanti dal computer.

Le alternative sono 2 o usare il bluetooth o gli infrarossi, oggi parleremo del bluetooth.

Allora questo programma si chiama Anyremote, si installa semplicemente con un :

apt-get install anyremote

e permette di controllare moltissime applicazioni qua un elenco, bhe l’utilizzo è quasi banale :D

iniziamo con il selezionare un programma da controllare ad esempio Rhythmbox :

anyremote -f /etc/anyremote/Server-mode/rhythmbox.cfg

e ora possiamo installare sul cellulare ( e si con un cellulare) che abbia il bluetooth, l’applicazione, selezionare da questo elenco(fra Java client for WAP download) quello che si vuole, mandarlo al telefono installare e avviarlo, ora cercate nuovi server e magia il computer, collegatevi e vi apparirà una tastierina con tutti i comandi e in basso il titolo della canzone :)

ora potete controllarlo come foste al pc.

Questo si che impressionerà gli amici!!!!! ;) .

Per correttezza vi dico che esiste un’altra applicazione che fa quasi le stesse cose, si chiama Remuco però ha un parco software molto più limitato, infatti supporta completamente XMMS e Rhythmbox mentre Amarok, Banshee e altri solo base.

Per Debian non è presente nei repository ufficiali, quindi dobbiamo scaricare il server, il plugin per Rhythmbox (in questo caso) , compilarli (la compilazione di questi due componenti è molto semplice basta dare 2 make e poi da root make install, naturalmente per il server servono le versioni dev di wand e bluez) poi copiare il client nel telefono e avviare Rhythmbox, in seguito collegarsi con il cellulare.

L’unico vantaggio di Remuco rispetto Anyremote a mio avviso è una grafica più curata, nel senso che apparirà anche la cover nel caso ci sia, la possibilità di votare le canzoni; però in questo caso non avremo la tastiera a schermo.

A voi la scelta, ne conoscete altri? siete d’accordo con questo? fatemi sapere che ne pensate!!!

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Finalmente una cosa goduriosa!!

 


iPhone Linux Demonstration Video from planetbeing on Vimeo.

per maggiori info: linuxoniphone .

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Fedora … non male

 

Ecco, finalmente ho trovato un attimo di tempo per raccontarvi in breve come è andata con fedora 9, diciamo che l’avvio non è stato rapidissimo ma lo si può capire visto che è stata avviata da cd … da subito la prima cosa che colpisce è la grafica tutta personalizzata di blu e ben curata veramente bella; diciamo che all’avvio c’era un gnome personalizzato, non mi ha riconosciuto alcune cose come la wifi(una broadcom) che non riconosce nessuno purtroppo, e invece non ha usato i driver intel per la grafica.

La cosa che mi ha stupito è che la grafica sicuramente è un suo punto di forza perchè è ben curata e tutto quanto però, ho visto che alune icone sono da quel che mi ricordo quelle delle vecchie versioni e si vede lontano un miglio che non ci azzeccano niente con tutte le altre, per il resto può tranquillamente essere una distribuzione di base come le altre.

Di più non vi so dire ma sicuramente se si vuole iniziare pò essere una alternativa alla tanto blasonata Ubuntu.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
27

Il dopo Linux Day 2008

 

Innanzitutto devo dire che sono molto contento di questo Linux Day, questo anno abbiamo avuto 3 sale adibite a conferenze tutto il giorno e una sala Open Space dove ogni socio del Bilug poteva portare il proprio pc o comunque far vedere GNU/Linux dal vivo, io ho presentato bhe un macbook carrozzato con Debian per chi usa Mac e vorrebbe provare GNU/Linux e poi FretsOnFire per tutto il tempo; il mio amico PaulTT è rimasto impressionato dal gioco e non voleva più staccarsi :D

Volevo ringraziare Mirko per i cd che sono andati a ruba; poi c’è stata un’abbondante afluenza di pubblico e faccio i complimenti a tutto il Bilug perchè seppur ci sono stati dei piccoli problemi siamo riusciti a risolverli al meglio.

Sul sito del Bilug sono presenti le foto della gironata :D

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
27

Fedora … Una distribuzione libera

 

Ho avuto modo di discutere con Mastro di Fedora e del fatto che al linux day o comunque nella parlata quotidiana ci sia una sola distribuzione per principianti Ubuntu, questo per fortuna non è vero, la cosa buona che ha Ubuntu è che deriva da Debian, bellissima distribuzione che io consiglio, ma comunque non l’unica.

Dopo aver letto un’intervista del project leader di Fedora, ho visto che come punto definitivo di Fedora è quello di portare un sistema Desktop a tutti ma libero e il più aperto possibile, quindi devo dire .. che può essere una valida alternativa se si inizia, io non ho esperienze con questo sistema purtroppo, mi piacerebbe provarlo, voi avete esperienze a riguardo ?

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ott
22

Linux Day 2008 Biella

 

Sono qua per informarvi … ma penso che i più lo sappiano già che questo sabato ( 25 ottobre) come tutti gli anni ci sarà il linux day, una manifestazione che dura tutto il giorno e che si svolge in contemporanea in tutta Italia, il LUG di Biella (BiLUG) di cui faccio parte come l’anno scorso ( e quelli prima) ha organizzato la manifestazione nella città di Biella, per maggiori informazioni potete controllare sul sito del BiLUG o se non siete dalle parti di Biella nella mappa con tutte le città che partecipano su www.linuxday.it

appena riesco ad avere il volantino .. ve lo mostro :d

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
31

Come aggirare i blocchi dei dns

 

I provider italiani hanno bloccato vari siti tra cui thepiratebay, molti parlano di usare altri dns, questa è una soluzione ma le alternative sono lente e fanno abbastanza schifo, a me vedermi bloccare siti così non mi piace, e soprattutto sembra di essere in una dittatura stile URSS, un’alternativa è trovare dei server dns italiani che funzionino decentemente, oppure bypassare i blocchi, per fare ciò basta conoscere i veri ip dei siti che ci interessano.

Abilitiamo dei dns funzionanti (potrebbero andare bene anche gli opendns) poi diamo un :

ping thepiratebay.org

e leggiamo come viene risolto il nome e dovrebbe appare questo 83.140.65.11

allora lo andiamo ad aggiungere al file /etc/hosts le righe che ci interessano dobbiamo aggiungere all’inizio una riga del tipo :

83.140.65.11    thepiratebay.org        www.thepiratebay.org

d’ora in avanti quando scriviamo in un browser thepiratebay.org automaticamente si collegherà all’ip giusto.

così abbiamo risolto il fatto di usare dei dns lenti o di rischiare di essere bloccati come nulla fosse dal nostro amatissimo governo ……

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
16

Quindici anni di Debian

 

Oggi 16 agosto 2008 è il quindicesimo anno da quando Ian Murdock dichiarò la prima uscita di questa splendida distro che continua esistere, con vari alti e bassi ma comunque con sempre mantenendo un suo spirito libero, quindi non posso che ringraziare questa distro che mi mantiene nel mondo di GNU/Linux e informare tutti che il gruppo di Debianizzati ha organizzato il Debian Day qua le ulteriori informazioni.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
31

Ho una fox board tra le mani …

 

ho ricevuto … per provare e testare una fox board che non so fino quando avrò, quindi ora sto cercando di provarla, diciamo che le impressioni che ho avuto sono state : cacchio ma fa proprio da server, viaggia bene e via ssh è uno spettacolo, solo che ora sto cercando cosa e come provare.

Il mio obbiettivo è provare lo streaming di una webcam usb, per poi passare alla seriale e alle varie porte di I/O. Spero di farcela senza fare danni, diciamo che l’unica cosa che mi blocca è un po il costo, (179euro con sp. e iva solo la fox) un po’ altino :D

Se avete prove da propormi io sarò ben lieto (se riesco e ho le possibilità) di testarle per voi.

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
23

Dopo un mese di utilizzo

 

Per sta volta non vi parlo del mio nuovo computer, ma bensì del piano di Hosting che ospita questo blog (con il sito, e i vari siti/blog di amici) e vorrei iniziare a tirare un attimo le somme diciamo, innanzitutto dico che non sono mancati i problemi, ma è bastato mandare una richiesta al servizio assistenza e il tutto è stato risolto velocemente o comunque mi hanno aiutato in maniera gentile e semplice (in inglese naturalmente).

Diciamo che ho ancora un unico problema (che non provo più da qualche giorno) non riesco a caricare grossi file perchè dopo poco mi dice che ci sono troppe connessioni a mio nome, questo un po mi spiace perchè non posso sfruttare appieno lo spazio  a mio disposizione (arrivato ora a 510 GB) se no per il resto devo dire che è molto buono e seppur dalla parte opposta del mondo, il pannello di controllo è fatto su misura e si può gestire tutto molto bene e in maniera chiara e semplice, nonché avere anche un controllo sui domini e sul contenuto dello spazio.

altro da dire, beh sono contento della spesa che ho fatto e la rifarei, sono riuscito a creare un codice anche per aiutarvi a fare il passaggio :D o comunque per provarlo, un codice sconto di ben 50$ e un dominio gratis


DM50D1

Basta che inserirete questo codice nello spazio adeguato durante l’ordine e riceverete uno sconto di 50 $ per qualsiasi piano scegliate, 1 mese, 1 anno, 2 anni e così via per tutti quelli disponibili e in più un altro dominio gratis oltre quello che è incluso nel piano, attivabile dopo l’acquisto.

Se avete domande o volete ulteriori informazioni potete commentare qua.

Popularity: 3% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

lug
19

Debian nel mio piccolo bianco

 

Oggi dopo lunghe fatiche (purtroppo non è stato proprio semplice come molti dicono) sono riuscito ad avere una debian bella funzionnte, veloce.

Ho ancora alcuni problemi come la webcam isight, alcune cose con il bluetooth e le acpi, poi altre cosine nella tasiera, ma con il tempo spero di risolverle :)

I problemi più grossi sono stati nell’avviare un cd di GNU/Linux che molte volte non partivano, far funzionare i driver intel e poi configurare tutte le parti della macchina.

Devo dire che ora sono molto soddisfatto perchè è veramente performante e funziona anche la sospensione :D

spero di riuscire a fare una guida completa, anche se ce ne sono già diverse in rete.

Popularity: 2% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top