giu
12

WISP, il dispositivo per l’«internet delle cose» che utilizza Arduino

 

WISPWISP è il killer-device del prossimo futuro, realizzato da embdSocial — una startup di Pittsburg, in Pennsylvania. Consiste in una scheda che, collegata ad Arduino da un adattatore, fornisce connettività senza fili agli elettrodomestici. Il device in sé non è open hardware, ma i laboratori di embdSocial distribuiscono le istruzioni e gli schemi di progettazione delle integrazioni già prodotte. WISP è oggetto di una campagna per la raccolta fondi via Kickstarter che terminerà il 24 giugno e, al momento, è lontana dall’obiettivo.

Le Application Programming Interface (API) di embdSocial permetteranno d’interfacciare il WISP coi principali servizi di cloud computing. La configurazione del dispositivo non è molto diversa da quella di un router tradizionale: gli sviluppatori puntano alla semplicità. La registrazione del device, per accedere ai servizi proposti dall’azienda, avviene col QR Code stampato sulla scheda. Perché il WISP merita maggiore interesse? La risposta è nei risultati ottenuti dai creatori. Può preparare il caffè, aprire la porta del garage.

Ottimo per gli hobbisti, il WISP dovrebbe attrarre l’attenzione dei produttori di elettrodomestici: laddove l’RFID ha fallito – o, quanto meno, non è esploso – la soluzione di embdSocial potrebbe aiutare la diffusione dell’«internet delle cose». Lo scarso successo su Kickstarter, rispetto ad altri progetti più elementari, è dovuto probabilmente alla visione troppo futuristica degli sviluppatori. Forse, gli utenti non sono ancora pronti a governare la domotica dagli smartphone. Approntare da sé un progetto completo è difficile.

Via | Arduino

WISP, il dispositivo per l’«internet delle cose» che utilizza Arduino é stato pubblicato su Ossblog.it alle 14:00 di martedì 12 giugno 2012. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.

Popularity: unranked [?]

  • OkNotizie
  • Upnews
  • Wikio



Puoi visualizzare il post originale qui.




Fatal error: Call to undefined function wp23_related_posts() in /home/tuxfeed/public_html/wp-content/themes/df_marine/index.php on line 68