nov
29

Skype per Debian Squeeze/Sid AMD64

 

 

 

Per avere Skype su Debian Squeeze/Sid AMD64, dato che non c'è nella lista dei miei Repository, bisogna eseguire dei semplici passi.

Requisiti:

# apt-get install ia32-libs ia32-libs-gtk

e scaricare Dynamic Static

Installazione:

scompattare il file scaricato e spostarlo in /opt:

$ tar xjvf skype-2.1.0.81.tar.bz2

# mv skype-2.1.0.81 /opt/skype

creare uno script di avvio per Skype:

# nano /usr/bin/skype

incollare dentro:

#!/bin/bash
cd /opt/skype
./skype

settare i permessi:

# chmod +x /usr/bin/skype

e quindi:

# cp /opt/skype/skype.desktop /usr/share/applications/skype.desktop

# nano /usr/share/applications/skype.desktop

sostituire questa stringa:

Icon=skype.png

con questa:

Icon=/opt/skype/icons/SkypeBlue_48x48.png

a questo punto troveremo Skype in Applicazioni-Internet

 

enjoy ;)

Share

Related posts:

  1. Yoono desktop per Linux       Yoono è una applicazione che permette di…
  2. Skype?…… questi sono pazzi Leggo su ossblog, che la Skype Developer Open House di…
  3. Repository Debian Squeeze/Sid di terze parti ottobre 2010     Ho voluto mettere nero su bianco le repo…
  4. Virtualbox su Debian Squeeze                                                                                                                                                           VirtualBox su Debian in 5 passi:  …
  5. Swftools su Debian Squeeze/Sid               Swftools include una…

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

PyPy 1.4

 

Il progetto Pypy, un interprete Python alternativo a CPython, è arrivato alla versione 1.4 con interessanti novità.

La prima è la capacità di tradurre se stesso più velocemente rispetto a CPython, ma le prestazioni sono migliorate in praticamente tutti i campi. Potete vedere i benchmark normalizzati rispetto a PyPy 1.3 e CPython 2.6. È stato aggiunto un JIT a 64 bit ed il codice è stato reso più stabile. Al momento gli sviluppatori considerano sia la versione a 32 bit sia quella a 64 bit pronte per essere usata in ambienti di produzione.

Ora il consumo di memoria è diventato più ragionevole ed un processo molto complesso e lungo come la traduzione di PyPy può richiedere il doppio della memoria rispetto a CPython, ma con prestazioni raddoppiate. Finalmente il progetto è compatibile con virtualenv (>= 1.5).

Via | MorePypy

PyPy 1.4 é stato pubblicato su ossblog alle 13:00 di lunedì 29 novembre 2010.

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Regione Puglia e Open Source: per Vendola Microsoft non è il male

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Structure Synth

 

Structure Synth

Structure Synth è un programma per la generazione di strutture 3D partendo da una grammatica.

Offre un’interfaccia grafica con la possibilità di utilizzare più tab, syntax highlighting ed anteprima OpenGL. Oltre a disporre di un raytracer interno, può integrarsi facilmente con renderer esterni come Sunflow o POV-Ray grazie ad un sistema di esportazione flessibile. È dotato di di un’interprete javascript per le animazioni.

Structure Synth è scritto in C++ utilizzando OpenGL e Qt4. È disponibile per Mac Os X, Windows e Linux dove qualche distribuzione lo offre già pacchettizzato.

Via | Structure Synth

Structure Synth é stato pubblicato su ossblog alle 12:00 di lunedì 29 novembre 2010.

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Con Lightspark 0.4.5 RC è già pronto l Advanced Graphic Engine (AGE)

 

LightsparkAbbiamo parlato spesso di Lightspark, il progetto open source proposto come alternativa a Flash Player. Nelle ultime settimane attorno a Lightspark è cresciuto l’interesse per l’Advanced Graphic Engine (AGE): il motore farà il suo ingresso nell’applicazione soltanto col prossimo rilascio. Risolto il bug su libxml++ è subentrato un altro problema che riguarda Mesa e in particolare le schede video Radeon con chip R300.

Bisogna sottolineare che Lightspark sfrutta LLVMPipe per dialogare coi driver di X.Org attraverso l’infrastruttura Gallium 3D. Ciò permette di abilitare l’accelerazione hardware VDPAU su nVidia e VA-API su Intel e Radeon. Tuttavia, il codice di queste tecnologie è sperimentale e presenta dei difetti che esulano da Lightspark. Escluse le R300g (la -g indica il driver con Gallium) ci sono novità sui controlli per YouTube.

L’input di Lightspark è stato completamente ridisegnato per la release 0.4.5 e consente di mettere in pausa/riprendere la riproduzione dei filmati su YouTube. L’ultima versione di Lightspark è già scaricabile dal PPA per Ubuntu/Maverick o, dal repository per Fedora 15 (Rawhide) via RPM Fusion. Allo stesso modo esiste il pacchetto per AUR aggiornato. I sorgenti sono pubblicati nell’archivio Git che è gestito su GitHub.

Via | Technology Temple

Con Lightspark 0.4.5 RC è già pronto l Advanced Graphic Engine (AGE) é stato pubblicato su ossblog alle 11:00 di lunedì 29 novembre 2010.

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Alex Launi modifica l approccio alla riproduzione casuale su Banshee

 

Banshee Shuffle Song

Non è un cambiamento radicale, ma Alex Launi (sviluppatore di Ubuntu) ha approntato delle modifiche all’interfaccia-utente di Banshee che riguardano la riproduzione casuale dei brani. La modifica, in particolare, consiste nella rimozione del pulsante tradizionale per il passaggio alla traccia successiva: quando è attivata la modalità shuffle, il pulsante mostra l’icona della riproduzione casuale anziché la freccia rivolta a destra. Launi ha pure modificato lo stato del bottone in basso a sinistra perché resti premuto durante l’esecuzione per sottolineare l’attività.

Via | Alex Launi

Alex Launi modifica l approccio alla riproduzione casuale su Banshee é stato pubblicato su ossblog alle 09:00 di lunedì 29 novembre 2010.

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

WiRouter KeyRec

 

WiRouter KeyRec è un programma che vi consente di recuperare la password predefinita per la rete WiFi del vostro router.

Al momento sono supportati i modelli: Telecom Italia Alice AGPF, Fastweb Pirelli, Fastweb Tesley. Questo lavoro è il frutto del lavoro di reverse engineer e wifiresearchers. Per funzionare tutto quel che serve è il SSID della rete per cui volete calcolare la password predefinita che potete passare sia a linea di comando sia da file.

Il programma è stato sviluppato da Salvatore Fresta in C e rilasciato sotto licenza GPLv2+.

Foto | osde8info
Via | SalvatoreFresta

WiRouter KeyRec é stato pubblicato su ossblog alle 10:00 di lunedì 29 novembre 2010.

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Ubuntu 11.04: Unity è già attivo di default! (video)

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Rilasciata la prima beta di KDE SC 4.6, numerose novità

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Tiny Core Linux 3.3, una distro minuta ma al passo coi tempi

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Come trovare i Tweet nel tuo quartiere (proof of concept)

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Toshiba e Vizio pronti ad unirsi alla Google TV già a gennaio?

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Sony Ericsson Xperia X8 aggiornati ad Android 2.1

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Android Market: le app presto classificate in base ai contenuti

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

nov
29

Giochi Unreal Engine in arrivo su Android

 

Popularity: unranked [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top