mag
04

CLI sul web con Mono e .NET

 

ECMA InternationalIl discorso è complesso, la sua utilità ancora piuttosto “dubbia”, ma in un ambiente di sviluppo aperto come il web dovrebbe esserci posto per tutti: sì, anche per Mono — benché gli snippet che vedremo hanno qualcosa d’inquietante. L’idea parte da un tweet di Joe Hewitt che ha galvanizzato Miguel De Icaza: portare CLI sul web, sostituendo ECMA a ECMAScript come standard per il browser.

In concreto si tratterebbe di portare Gestalt (che si occupa essenzialmente dello stesso progetto in relazione a Python, Ruby e XAML) a lavorare con C#, IronPython, IronRuby, ecc. implementando script che interagiscano col browser come avviene già con JavaScript. Miguel De Icaza – già responsabile del progetto Mono – l’ha presa molto sul serio e cerca di “stimolare” Microsoft alla sua inclusione.

Per quanto concerne il gruppo di lavoro in Novell, si sta pensando se cominciare a lavorare su Chrome oppure su Firefox: pensando alla “pesantezza” del codice in oggetto e allo sviluppo già piuttosto avanzato è difficile che il progetto approdi alla timeline di Internet Explorer 9. È discutibile anche il fatto che CLI sul web possa migliorare la user experience.

Popularity: 1% [?]

  • OkNotizie
  • Upnews
  • Wikio



Puoi visualizzare il post originale qui.




Fatal error: Call to undefined function wp23_related_posts() in /home/tuxfeed/public_html/wp-content/themes/df_marine/index.php on line 68