ott
19

TTF2EOT converte i font TrueType per Internet Explorer

 

TTF2EOT

Una feature dei CSS3 che sta prendendo piede è quella dei font incorporati, che riducono la necessità di ricorrere a immagini che inficiano parzialmente l’accessibilità del web e aumentano i tempi di caricamento delle singole pagine: abbiamo già visto come esistano degli archivi online per evitare il sovraccarico dello spazio sul proprio server/hosting, ma anche questi hanno dei limiti.

Essi dipendono dall’ostinazione di Microsoft nell’utilizzo del solo formato EOT per i font remoti su Internet Explorer — causando il ricorso a una sintassi non-standard per @font-face: esistono 2 alternative per ottenere il formato compatibile, che andrà aggiunto alle dichiarazioni già previste per OTF o, TTF.

La prima alternativa riguarda il metodo suggerito dalla stessa Microsoft e si attua scaricando e installando il software ufficiale per la conversione – chiamato WETF – che è proprietario e disponibile soltanto per Windows. Eventualmente, può essere fatto “girare” su Wine.

In aiuto ai webmaster che sviluppano su GNU/*/Linux c’è però TTF2EOT, un’applicazione rilasciata sotto licenza GPLv2 che può essere installata su qualsiasi distribuzione (ed esiste anche l’eseguibile per Windows): da qualunque sistema operativo si può sfruttare anche il frontend online, che richiede semplicemente l’upload dei file da convertire.

Si noti che per l’utilizzo di @font-face (a prescindere dal formato dei caratteri) su Chromium/Chrome 3 è necessario compilare il browser con l’opzione --enable-remote-font, che è disabilitata di default: il problema non affligge Safari e altre applicazioni equivalenti con backend WebKit.

Popularity: 1% [?]

  • OkNotizie
  • Upnews
  • Wikio



Puoi visualizzare il post originale qui.




Fatal error: Call to undefined function wp23_related_posts() in /home/tuxfeed/public_html/wp-content/themes/df_marine/index.php on line 68