set
13

Hymera Open, la distribuzione semplice e made in Italy

 

Sono veramente poche le distribuzioni dal cuore italiano che in questi anni hanno riscosso un successo poco più che normale. Tralasciando l’ottima e famosissima Sabayon Linux, si fa veramente fatica a citare qualche nome ma ArtistX e le ormai defunte QiLinux e Fox Linux quasi certamente le avrete sentite nominare.

Oggi, in occasione del rilascio 20090910, vogliamo presentarvi un’altra italiana chiamata Hymera Open. Questa si presenta all’utente medio come una distribuzione completa, sicura, affidabile e soprattutto molto semplice da usare.

Difatti dopo il processo di installazione (sempre assistito e dotato di una procedura di ripristino qualora le cose non vadano nel verso giusto), la distro in oggetto è già in grado, quando l’hardware lo permette, di eseguire Compiz con tutti gli effetti grafici.

Hymera Open arriva sui computer anche con un innovativo e sofisticato sistema di plug and play: questo vi permetterà di collegare al pc numerosi dispositivi senza avere alcun tipo di problema. Per quanto concerne l’ambito della multimedialità sono offerti di default Rhythmbox, Totem, Audacious e Gnome Baker.

OpenOffice.org è la suite d’ufficio predefinita mentre per la navigazione sul è stato scelto il browser Altariva affiancato dal client email Foreys. Non mancano inoltre software come Pidgin, Ekiga, Skype e Bittorrent.

Maggiori informazioni su Hymera Open sono disponibili sul sito ufficiale del progetto e sul wiki/forum della community.

Via | Distrowatch

Popularity: 1% [?]

  • OkNotizie
  • Upnews
  • Wikio



Puoi visualizzare il post originale qui.




Fatal error: Call to undefined function wp23_related_posts() in /home/tuxfeed/public_html/wp-content/themes/df_marine/index.php on line 68