ago
30

Non più la solita polemica

 

Con il passare del tempo mi rendo conto di un dato di fatto. Windows è migliore di Linux, ammettiamolo. Di gran lunga migliore di Linux.

Volete sapere il perchè? Chi di voi usa sia Windows e Linux in tempi uguali, mantenendo imparziali le proprie preferenze tra i due sistemi operativi? Nessuno. Quasi nessuno.

Ve la dico io la sostanziale differenza tra il pinguino e la bandierina. Linux è sempre instabile, buggoso e va configurato tutto a mano. Se ci riesci dopo che ci hai sbattuto la testa dopo un mese o due hai un sistema stabile, quasi senza bug e ben aderente al proprio modo di essere.

Invece Windows appena installato è stabile e perfettamente funzionante. Ma non puoi attaccare il cavo di rete prima di aver messo antivirus, firewall e antispy attivi e sempre vigilanti. Pena il contagio da qualche decina di virus nel giro di cinque minuti. Per chi è sfortunato anche una cinquantina.
Ma se sai come proteggerti, Windows è adatto a te. Funziona tutto, e se incontri problemi saprai risolverli abilmente con una breve ricerca con Google. Non hai problemi prima della solita formattazione di routine. Perchè si sa, dopo un po’ Windows rallenta di parecchio e va formattato.

Linux invece basta essere installato una sola volta per parecchio tempo, ma poi devi stare tutte la notte a configurarlo e sbatterci la testa sopra per avere tutto funzionante. E non ci sono virus, ergo non hai bisogno di pesanti antivirus e firewall che ti rallentano il sistema. Ma i bug sono dietro l’angolo, e c’è sempre qualcosa che non va come dovrebbe. Linux è ancora un sistema operativo in via di sviluppo. Agli albori del suo sviluppo, direi.

Un perfetto compromesso sarebbe quello di avere Windows e Linux installato nel pc. Ma quando Linux comincia a fare le bizze, ti scocci subito e torni subito a Windows. Come mi è capitato ultimamente è capitato molto spesso.

Perchè i cracker colpiscono sempre Windows? Semplice. Perchè sono tutti invidiosi del suo successo che sono convinti che creando virus e cercando di sabotarlo si ottenga qualcosa. Solo quando questi idioti capiranno che invece di perdere tempo ad attaccare Windows, sarebbe utile impiegare le proprie risorse per migliorare il codice di Linux, sarà l’inizio di una nuova era. Un vero sistema operativo migliore di Windows.

E, credetemi, solo così gli utenti passeranno al pinguino, non perchè c’è un virus in Windows. In quel caso si risolve con una semplice formattazione. E in un oretta è già tutto funzionante e pienamente utilizzabile.

Stavolta chiudo i commenti, perchè non voglio sorbirmi la solita pizza di accuse del genere “Cosa vai farneticando? Linux è migliore, punto e basta“. Non voglio la solita polemica, grazie. :|

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Droopy: un web server per ricevere file di grosse dimensioni

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Delusione Red Hat, ovvero quando chiarezza fa rima con sicurezza

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Disponibile al pubblico la nuova beta 2 di Internet Explorer

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Finalmente wicd 1.5.1

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Non di solo PowerPoint vivono le slides… 1/2

 

PowerPoint è uno dei programmi della suite MS Office più usato e più di successo, questo ha portato ad associare biunivocamente Slides e PowerPoint, per verificarlo basta vedere quanta gente usa indifferentemente il termine “slides” e il termine “pps” (ovvero l’estensione storica di PowerPoint), oppure basta dare un occhio a tutte le catene di Sant’Antonio che riceviamo: il 99% degli allegati sono file pps…

PowerPoint

Tuttavia esistono molte alternative al tool di zio Bill, ovviamente sto parlando di alternative opensource. In questa serie di 2 post vi presenterò altrettante soluzioni opensource, che vi permetteranno di creare slides accattivanti, professionali e facilmente fruibili…

Ma partiamo subito con la prima possibilità: Openoffice.org Impress

Openoffice.org Impress rappresenta la soluzione più semplice ed immediata per creare le nostre slides, in particolare grazie ad un’interfaccia molto simile a quella di PowerPoint è la soluzione migliore per chi è già abituato al programma di zio bill.

Inoltre Impress permette di impostare fantastici effetti 3D di transazione, eccovene un esempio:

Con Impress quindi potete fare tutto quello che facevate (notato il passato? ;-) ) con PowerPoint e senza bisogno di pagare licenze (o di usare programmi contraffatti).

Per finire vi lascio un po’ di link dove trovate degli ottimi template:

http://extensions.services.openoffice.org/project/SunTemplatepack_1

http://symphony.lotus.com/software/lotus/symphony/gallery.nsf/home

http://technology.chtsai.org/impress/

EOF

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Photo Viewer visualizzatore di immagini

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

È uscita l’edizione originale #16 di FCM.

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Pidgin Messaggistica Internet – Linux

 

Video Guida ad Pidgin – Messaggistica Internet con linux

Riporto da una pagina del sito “Il Software“:  Pidgin è un client di messaggistica istantanea multi-protocollo. Il software permette di collegarsi contemporaneamente a più network (AIM, ICQ, MSN, Yahoo, IRC, Jabber, Gadu-Gadu, Zephyr,…) rendendo possibile dialogare con colleghi e amici che fanno uso dei software di messaggistica più disparati…….

Un giro panoramico di Pidgin per capirne l’utiliizazione di base e l’immissione degli account……

Guida ad Pidgin - Messaggistica Internet con linux

Guida ad Pidgin – Messaggistica Internet con linux

Altre informazioni su Pidgin

Ulteriori notizie su Pidgin. Dal sito ictv.it, propongo questo video che descrive le caratteristiche…

Guida a Pidgin ed ai pligins. Luca Leone e Nicola Mondinelli  hanno realizzato una guida in formato pdf

Dalla pagina dedica del sito Majorana Gela

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Photo Viewer

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Aggiornato Compiz git

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Christian Biasco (?-Videoblog) è tornato, e lavora in un cantiere!

 

Christian Biasco, il noto autore di ?-Videoblog, e famoso nel mondo GNU/Linux soprattutto per il quarto video della serie, intitolato “Lo gnu, il pinguino e il cerbiatto esuberante” (è uscito l’anno scorso, ai tempi di Ubuntu 7.04 Feisty Fawn), è tornato!

"Ma che cos'è concretamente sto pinguino!?"

“Ma che cos’è concretamente sto pinguino!?”

A gennaio avevo scritto un post dove riportavo la notizia della sospensione dei lavori, auspicando un ritorno. Ed effettivamente, Biasco non ha assolutamente mollato. Qualche giorno fa ha scritto (a me e a chi aveva parlato di ?-Videoblog) il commento seguente…

“A volte ritornano… ?-Videoblog non è morto… è in coma farmacologico. Intanto però sto portando avanti altri progetti. Vi volevo in particolare segnalare LinuxDay, che consiste in una serie di video dedicati ad introdurre Linux ai non esperti. http://biasco.ch/wiki/index.php5?title=LinuxDay Commenti e proposte sono più che benvenuti! Un caro saluto. Christian Biasco”

L’obbiettivo del progetto l’ha già annunciato lui, ed è ben specificato nella pagina di presentazione, qui. Come potete notare cliccando sui link, il progetto si presenta tramite un wiki (il Cantiere), infatti le sceneggiature degli episodi saranno sviluppate in modo collaborativo e aperto.

Potete facilmente comprendere come realizzare video dimostrativi, indirizzati ad un pubblico totalmente inesperto (che magari ignora l’esistenza di GNU/Linux), non sia impresa facile, anzi. Occorre chiarezza e semplicità. In qualche minuto bisogna almeno scalfire tutto un insieme di luoghi comuni/pregiudizi sul mondo GNU/Linux, che conosciamo bene, per spingere l’individuo ad una scelta volontaria. Il Cantiere serve soprattutto a facilitare questo compito, e, si spera, a portare ad un risultato migliore. Quando si parla di software libero, come sapete, i modi per contribuire sono tanti. Io, nel mio piccolo, sto dando una mano, e ho già fatto la piacevolissima conoscenza di Christian.

Presto, gli obbiettivi e alcune richieste del progetto verranno comunicati ai LUG italiani, dato che i video saranno anche una fondamentale risorsa a loro disposizione (soprattutto in occasione del Linux Day, che si terrà il 25 ottobre in molte città), nella speranza di trovare altre persone disposte a collaborare.

Per qualsiasi chiarimento, per ora, non posso che rimandarvi all’homepage del progetto e invitarvi a spulciare le varie sezioni. Ovviamente, potete anche lasciare commenti a questo post, e io ne farò buon uso.

P.S. Chi non conoscesse ?-Videoblog e le produzioni di Christian Biasco, può trovare il tutto a questo indirizzo.

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Ultamatix

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

ago
30

Google earth e problemi di root

 

Popularity: 1% [?]



Puoi visualizzare il post originale qui.

top